Travolti da un'auto pirata: disperate le condizioni della ragazza

La ragazza 24enne, che ieri è stata investita insieme allo zio da un'auto pirata, è ancora in gravissime condizioni. Ieri è stata sottoposta ad un delicato intervento neurochirurgico

Le condizioni della 24enne di Aosta sono disperate. La giovane ha subito gravissime lesioni interne e alla regione cerebrale, investita da un'auto pirata mentre attraversava la strada con lo zio sulle strisce pedonali in viale delle Cascine. Nel pomeriggio di ieri, la ragazza è stata sottoposta a un delicato intervento neurochirurgico ed è ricoverata in prognosi riservata nell'ospedale pisano. I medici hanno sciolto invece la prognosi dello zio, un uomi di 44 anni, perché le sue condizioni si sono stabilizzate.

I vigili urbani hanno diramato in tutta la Toscana l'avviso di ricerca dell'auto pirata, che dopo avere travolto i due turisti si è data alla fuga: sono stati inoltrati a tutte le forze dell'ordine regionali i dati parziali della targa del veicolo e anche alcune indicazioni sulla carrozzeria che è di colore scuro. Per ora tuttavia le ricerche non hanno dato esito.
(Fonte Ansa)

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Movida, Cavalieri senza vetro in piazza: "La strada è quella giusta, tanta collaborazione dai ragazzi"

    • Cronaca

      Agesci Toscana: gli scout ripartono da Pisa

    • Cronaca

      Università: intitolata al professor Mario Campa l'Aula Magna della Scuola Medica

    • Eventi

      Cascina: la musica dei bersaglieri anima il centro storico

    I più letti della settimana

    • Ora solare 2016: ecco quando spostare le lancette

    • Maltempo, bomba d'acqua sulla città: strade allagate

    • Lavori sul ponte di Tombolo: Aurelia chiusa per due mesi

    • Agnano: autobus di linea prende fuoco

    • Pisa-Ascoli, i tifosi si mobilitano: 'abbraccio' alla squadra e contestazione alla società

    • Pontedera, semaforo al Chiesino: rilevate 20 infrazioni al giorno

    Torna su
    PisaToday è in caricamento