Via Pietrasantina, autobus turistici con il motore acceso: ispezione dell'Asl

Il capogruppo del Pdl Giovanni Garzella ha promosso l'azione dell'Asl 5 che ha verificato la presenza di molti autobus, senza turisti a bordo, con il motore acceso. L'esponente pidiellino ha presentato una interpellanza

Trentanove autobus alle 11,30, di cui dodici con motore acceso, quarantotto autobus alle ore 14, di cui diciannove con motore accesso (così l'aria condizionata è assicurata, ndr). Tutti privi di passeggeri a bordo. E' il risultato del sopralluogo effettuato dal personale dell'Asl 5 lo scorso 22 luglio nel parcheggio dei bus turistici in via Pietrasantina, sopralluogo richiesto dal capogruppo Pdl in Consiglio Comunale Giovanni Garzella. La Asl nella lettera inviata all'Ufficio Ambiente del Comune di Pisa fa notare che all'interno dell'area sono presenti cartelli che prescrivono il divieto di tenere i motori accesi durante la sosta e la fermata e chiede alla Polizia Municipale maggiori controlli per il rispetto di tale prescrizione.
L'Asl propone poi l’emissione di atto impositivo nei confronti delle società proprietaríe dei pullman affìnchè si astengano dal mantenere accesi i motori durante la sosta per evitare di causare ínquinamento atmosferico ed acustico.

"Sono soddisfatto - commenta Garzella - la Asl è intervenuta prontamente dando chiare indicazioni al Comune. Ora ho promosso una interpellanza in maniera tale da capire le azioni che intende intraprendere l'amministrazione comunale. E' necessario dare una risposta alla gente e non limitarsi a firmare ordinanze". Il capogruppo del Pdl rigrazia la Asl per il lavoro svolto e chiede un presidio fisso di Vigili Urbani che sanzionino i pullman.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Pisa usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: negativi i test effettuati

  • Coronavirus: a Cisanello diversi casi in valutazione

  • Coronavirus: le nuove misure varate oggi dalla Regione

  • Coronavirus, caso sospetto a Firenze: positivo il secondo tampone su un uomo

  • Coronavirus: in Toscana due casi sospetti positivi in attesa di validazione

  • Prenotazione Cup, servizio sospeso su tutto il territorio

Torna su
PisaToday è in caricamento