Ospedale Santa Chiara: un Babbo Natale "kiwaniano" visita il reparto di pediatria

Alcuni soci del Kiwanis Junior Club Pisa Cherubino hanno visitato il reparto di Pediatria del S. Chiara di Pisa, donando dolciumi ai piccoli degenti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Un Babbo Natale in anticipo, ma per questo non meno gradito: è quello che hanno visto apparire nelle loro stanzette i piccoli degenti del reparto di Pediatria dell'Ospedale S. Chiara di Pisa. L'improvvisa visita è un'iniziativa del Kiwanis Junior Club Pisa Cherubino, che, tramite una propria delegazione, ha deciso di fare visita al nosocomio cittadino in vista dell'avvicinarsi del Santo Natale.

A vestire i panni del panciuto benefattore è stato il presidente del giovane club service pisano Luigi Traetta che, calzati il tradizionale costume rosso e la barba candida, e accompagnato dalla Caposala Bonacchi e alcuni soci, ha fatto il giro del reparto donando pandorini e monete di cioccolata ai bimbi ricoverati.

Dopo i primi momenti di imbarazzo e di timidezza, i bambini hanno accolto con gioia gli inaspettati doni, intrattenendosi a lungo con il babbo natale kiwaniano, "avendo cura" di elencare con minuzia di particolari le (a volte esageratamente lunghe) liste di giocattoli attesi come dono per la notte di Natale.

Completata la distribuzione di dolciumi, i giovani kiwaniani hanno salutato i piccoli ricoverati, le loro famiglie e lo staff medico-sanitario, con la promessa di continuare a realizzare iniziative che coinvolgano i piccoli ospiti del S. Chiara.

Kiwanis Pisa Cherubino

Torna su
PisaToday è in caricamento