Bambina morta soffocata all'asilo, il sindaco: "Piegati dal dolore, collaboriamo con gli inquirenti"

Il primo cittadino interviene sulla tragedia della scuola materna de I Passi dove una bambina è deceduta dopo aver ingerito un pezzetto di spugna

La Polizia sul luogo della tragedia (foto Ansa)

"La città è piegata nel più profondo dolore per la tragedia che ha tolto la vita alla piccola Marianeve. Ci siamo stretti ai genitori e ai nonni della bambina, insieme al signor prefetto Attilio Visconti, recandoci nella scuola appena appresa la sconvolgente notizia". Questo l'intervento del sindaco Marco Filippeschi sul dramma della bambina morta questa mattina all'asilo comunale de I Passi. "Abbiamo deciso di spostare dalla scuola materna Agazzi il seggio elettorale, in vista del voto di domenica, in segno di rispetto e di cordoglio (il seggio 63 sarà trasferito al vicino asilo nido dei Passi, ndr). Siamo e saremo in ogni modo vicini alle famiglie della scuola, al personale e a tutta la comunità de I Passi. Collaboriamo con l’autorità giudiziaria per l’effettuazione di tutti gli accertamenti che sono in corso. La riunione dei Capogruppo consiliari, convocata per una prima informazione sull’accaduto, ha espresso la volontà di condividere la più sentita partecipazione al dolore della famiglia".

"Quello che è accaduto oggi nella scuola materna Agazzi ci sconvolge e ci addolora tutti, non è possibile neanche immaginare il terribile dolore della famiglia per la perdita della loro piccola Marianeve - afferma Alessandra Orlanza, portavoce di Noi Adesso Pis@ - come portavoce della lista civica NoiAdessoPis@ porgo le nostre più sentite condoglianze e manifesto tanto rammarico per questo drammatico episodio, sperando venga fatta chiarezza al più presto su quanto accaduto".

“E' una notizia tragica - commenta il deputato Federico Gelli - difficile trovare le parole per commentare quanto accaduto. Le mie condoglianze alla famiglia in un momento di profondo dolore a cui partecipa tutta la comunità. E' necessario fare chiarezza sull'episodio - conclude Gelli - per capire come una tragedia così immane possa essere potuta accadere e perché non si ripeta più”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Solidarietà e vicinanza alla famiglia della piccola sono state espresse anche dal Circolo PD di Porta a Lucca e dalla Segreteria cittadina del Partito Democratico. Così anche il Ctp 6: "In questo periodo di avvicinamento alle festività natalizie, la comunità pisana è stata colpita da un grave lutto. Una bambina di soli sei anni ha perso la vita in una ordinaria giornata di scuola, nel quartiere I Passi. Tutto il Consiglio Territoriale di Partecipazione n. 6 è profondamente addolorato ed esprime la propria solidarietà e vicinanza ai genitori ed alla famiglia, con tutto l'affetto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella sanità pisana e mondiale: è morto il professor Franco Mosca

  • Coronavirus: ricercatori Aoup svelano una possibile correlazione con l'infiammazione della tiroide

  • Coronavirus: stop alla distribuzione gratuita delle mascherine nelle farmacie

  • Coronavirus in Toscana, 12 nuovi casi: nel pisano 2 positivi in più e nessun decesso

  • Pratale-Don Bosco: muore in casa a 37 anni

  • Coronavirus in Toscana, solo 3 i nuovi casi: a Pisa zero nuovi contagi e nessun decesso

Torna su
PisaToday è in caricamento