Peccioli: in arrivo un bando da 500mila euro per le famiglie in difficoltà

Grazie al bilancio positivo dell'azienda dei rifiuti Belvedere Spa il Comune vuole assegnare contributi di 5mila euro ciascuno alle famiglie con il reddito Isee più basso in assoluto

La crisi economica, con disagi economici e sociali, continua a colpire in Italia ed anche in provincia di Pisa. A Peccioli l'amministrazione comunale si sta muovendo per favorire un cambio di rotta ed applicare politiche inclusive di chi è in difficoltà.

Il Comune, dopo aver finanziato recentemente un bando per la formazione giovanile, adesso punta alle famiglie. Il progetto in corso di lancio è un nuovo bando per l'assegnazione di un dividendo sociale, legato al buon andamento economico del bilancio 2016 della Belvedere Spa, la compagnia di servizio pubblica che gestisce lo smaltimento dei rifiuti. La sua proprietà è infatti al 64% del Comune e per il restante 36% di circa 900 azionisti.

Di base quindi una parte del dividendo va ai piccoli azionisti. Nella misura invece comunale del 62% l'intenzione è quella di impegnare la somma di 500mila euro per finanziare un altro dividendo sociale per famiglie in difficoltà, un bando quindi riservato ai nuclei che hanno l'Isee più basso in assoluto, prevedendo l'assegnazione di 5mila euro ciascuno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Questo sistema - scrive in una nota l'amministrazione - ci permette, anche in futuro, di fronte al buon andamento dei bilanci della Belvedere Spa, di poter replicare questa iniziativa all'occorrenza, senza gonfiare in modo strutturale la spesa corrente del bilancio del Comune, un rischio questo da evitare e da tenere sotto controllo per non esporre eccessivamente il bilancio dell'Ente. Con un'apposita deliberazione la Giunta Comunale ha dato mandato all'ufficio competente di emettere il bando e all'ufficio contabilità di istituire un apposito capitolo in bilancio con la capienza necessaria".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: muore studente universitario di 30 anni

  • Coronavirus: 254 nuovi casi in Toscana, 3.226 i contagi 

  • Coronavirus e commercio: dichiarato lo sciopero per punti vendita e supermercati

  • Coronavirus: 224 nuovi casi positivi in Toscana

  • Coronavirus, 305 nuovi casi in Toscana: salgono a 4.122 i contagi dall’inizio

  • Coronavirus, sostegno alle famiglie indigenti: buoni spesa da 100 euro

Torna su
PisaToday è in caricamento