Spazi universitari in uso gratuito per attività culturali: via al bando

Sono 5 i locali messi a disposizione a Pisa per gli studenti, all'interno della Residenza Universitaria Nettuno in via Curtatone e Montanara. Domande entro il 30 giugno

L'Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario mette a disposizione delle Associazioni e Gruppi di Fatto studenteschi legalmente costituiti, in forma gratuita, una serie di spazi nelle proprie sedi di Firenze e Pisa per consentire la realizzazione di iniziative che favoriscano l'aggregazione e la crescita culturale della comunità universitaria di riferimento.

E' stato pubblicato l'apposito avviso che disciplina gli elementi essenziali dell'assegnazione, i destinatari ed i relativi requisiti, i termini e le modalità di presentazione delle richieste; tutte le informazioni (con i documenti per fare domanda) sono visionabili sul sito del Dsu. La richiesta di assegnazione per la sede d'interesse, così come la dichiarazione dei componenti dell'Associazione Studentesca legalmente riconosciuta, devono essere redatte su apposita modulistica presente sul sito entro il termine del 30 giugno.

Gli studenti beneficiari di questa opportunità potranno utilizzare a Firenze un locale di 36 mq. della Residenza Universitaria Caponnetto presso il Polo Universitario di Novoli, mentre a Pisa sono cinque gli spazi di varia metratura messi a disposizione dell'associazionismo studentesco tutti all'interno della Residenza Universitaria Nettuno in via Curtatone e Montanara. Le attività dovranno essere svolte dal settembre 2019 al luglio 2020. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il carrello pieno alle casse automatiche pagano un solo articolo: arrestati

  • Investita dal treno alla stazione di Firenze Rifredi: morta 21enne di Pontedera

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 12 e 13 ottobre

  • Supermercati: nuovo punto vendita Conad a Santa Croce sull'Arno

  • Lutto a Pisa: è morto l'ex sindaco Oriano Ripoli

  • La pizza di Luca D'Auria riconosciuta dal Gambero Rosso

Torna su
PisaToday è in caricamento