'La carica dei 21': dopo un anno di cure i beagle sono pronti per una nuova vita

I 21 beagle sono stati seguiti per un anno dai veterinari del dipartimento pisano: dopo una cura comportamentale seria sono stati abituati a vivere con l'uomo e a quasi un anno di distanza son pronti per una nuova vita

Due dei beagle adottati

Vi ricordate dei 21 beagle che nell'agosto scorso erano stati affidati al dipartimento pisano di scienze veterinarie per seguire un percorso di recupero dopo essere stati utilizzati a fini scientifici? Ecco la carica dei 21 sta bene grazie al progetto di riabilitazione, frutto di un accordo tra Ateneo e casa farmaceutica. La norma risale al 2011 e prevede che gli animali da sperimentazione siano seguiti in un percorso serio di riabilitazione.

L'accordo è stato promosso e coordinato dal ministero della Salute, che ha scelto l'Università di Pisa, unica in Italia, perché ha avviato da anni la procedura riabilitativa sugli animali utilizzati nella ricerca biomedica dell'Ateneo. Al dipartimento di scienze veterinarie è attivo proprio un centro di medicina comportamentale che ha permesso di seguire lo sviluppo del programma. I cani di circa due anni, sono stati ospitati nella struttura di accoglienza del dipartimento all'interno del Parco Migliarino-San Rossore-Massaciuccoli e hanno seguito uno specifico programma di riabilitazione, sotto la cura dello staff di esperti comportamentali.

Essendo cresciuti in laboratorio gli animali non avevano mai interagito con l'ambiente esterno e con l'uomo. Alcuni di loro hanno manifestato da subito intraprendenza e apertura, altri si sono dimostrati più timorosi e diffidenti. Nel complesso però tutti i beagle hanno dato una risposta adeguata alle terapie applicate. Durante la loro permanenza a Pisa sono state esaminate le richieste di adozione pervenute da tutta Italia e le famiglie prescelte sono state coinvolte nel programma di recupero per facilitare il progressivo inserimento degli animali.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il carrello pieno alle casse automatiche pagano un solo articolo: arrestati

  • Investita dal treno alla stazione di Firenze Rifredi: morta 21enne di Pontedera

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 12 e 13 ottobre

  • Supermercati: nuovo punto vendita Conad a Santa Croce sull'Arno

  • Lutto a Pisa: è morto l'ex sindaco Oriano Ripoli

  • La pizza di Luca D'Auria riconosciuta dal Gambero Rosso

Torna su
PisaToday è in caricamento