Stazione, ferisce la moglie con una bottigliata in testa: arrestato

L'episodio violento è avvenuto nella serata di giovedì 3 gennaio

Una lite è sfociata in violenza ieri sera, 3 gennaio, davanti la stazione centrale di Pisa. Protagonista dell'episodio una coppia di nomadi, lui croato sui 40 e lei slava su trent'anni. L'uomo, al culmine del litigio, ha colpito in testa la donna con una bottiglia di vetro, causandole delle brutte ferite con perdita di sangue.

La donna ha cercato aiuto e lo ha trovato nei Carabinieri presenti in zona, che l'hanno soccorsa, per poi poco dopo inseguire ed arrestare il marito. Da quanto si apprende la relazione fra i due è da tempo burrascosa, fra aspri contrasti e riappacificazioni. L'uomo avrebbe anche precedenti di maltrattamenti in famiglia. La donna è stata portata al Pronto Soccorso per suturare le ferite riportate. 

Potrebbe interessarti

  • Incubo sveglia? 6 trucchi per diventare persone mattiniere

  • Lavastoviglie pulita e profumata: ecco i nostri consigli

  • Formiche in casa: i rimedi per allontanarle

  • Realmente i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

I più letti della settimana

  • Si sente male mentre passeggia in spiaggia: anziana turista trovata morta

  • Autostrada A4, camper tampona un tir: morto 42enne pisano

  • A Cascina inaugurato il punto vendita Bricofer

  • Taglio del nastro per il nuovo supermercato Lidl di Pisa

  • Scontro auto-camion sull'Arnaccio: conducente incastrato nell'abitacolo

  • Offerte di lavoro: bando per graduatoria alla Geofor, anche per tempo indeterminato

Torna su
PisaToday è in caricamento