Bus al parcheggio del PisaMover: anche il Consiglio di Stato dà l'ok al Comune

Toscana Aeroporti e la società Autostradale avevano fatto ricorso al Consiglio di Stato per chiedere la sospensione del provvedimento, in vigore dal prossimo 19 aprile

Prima il Tar, poi il Consiglio di Stato. Il provvedimento dell'amministrazione comunale, con il quale è stato disposto che dal 19 aprile i bus di collegamento Pisa Firenze, che oggi arrivano e partono davanti all’Aeroporto, si attestino invece al parcheggio di Via Aurelia del Pisamover, continua ad essere sotto i riflettori.

Come si ricorderà la Toscana Aeroporti e la società Autostradale, dopo il pronunciamento del TAR, per loro negativo sulla richiesta di una sospensiva del provvedimento dirigenziale comunale emanato, erano ricorse al Consiglio di Stato per riformare la sentenza con la quale era stata respinta la loro richiesta di sospendere l’efficacia dell’ordinanza.
"Il Consiglio di Stato ha fissato, per la discussione, la Camera di Consiglio del 26 aprile 2018, respingendo l’istanza di misura cautelare monocratica con la quale Toscana Aeroporti e Autostradale sostenevano che l’esecuzione dell’ordinanza avesse bisogno di più tempo per adottare le misure applicative - fanno sapere dal Comune di Pisa - il Consiglio di Stato ha respinto anche la subordinata di abbreviazione dei termini del giudizio sulla sospensiva proposta dalla Toscana Aeroporti e dalla Autostradale che avevano chiesto di anticipare la Camera di Consiglio al 12 aprile".

“Riguardo alle misure applicative, che hanno costituito motivo di preoccupazione da parte dei ricorrenti, vogliamo rassicurare tutti che, per il 19 aprile, le attività in corso possano essere completate, sulla base del lavoro intrapreso immediatamente dopo l’emanazione dell’ordinanza. Si tratta dell’area nella quale saranno attestati i bus, dei percorsi per gli utenti, della cartellonistica stradale e interna, dei servizi a disposizione - precisa l’amministratore unico di Pisamo Fabrizio Cerri - e, molto importante, dell’orario di esercizio del People Mover, che sarà ampliato di tre ore, iniziando alle ore 4.30 del mattino con termine alle ore 1.30 della notte, per complessive 21 ore il giorno. Chiediamo per questo, a tutti i soggetti interessati, di partecipare alle attività di miglioramento dei servizi intraprese dal Comune, insieme alla Pisamover e alla Pisamo, dopo aver abbandonato il tavolo di confronto in attesa dei pronunciamenti del TAR e del Consiglio di Stato”.

“Questo pronunciamento del Consiglio di Stato conferma la solidità dell’ordinanza e rende fiduciosi per gli sviluppi futuri della vicenda. Il sistema Pisamover è un’infrastruttura di valore strategico per l’Aeroporto Galilei e per Pisa - sottolinea il sindaco Marco Filippeschi - serve a facilitare il raggiungimento degli obiettivi di crescita, elevando la qualità della connessione tra l’Aeroporto e la Stazione Ferroviaria. Dà importanti benefici dal punto di vista ambientale, per la città e per il quartiere di San Marco-San Giusto in particolare. Per queste ragioni ha ottenuto un consistente finanziamento dell’Unione Europea, richiesto dalla Regione. Spero si riprenda un’azione concorde per far ben decollare il servizio dei bus ricollocato e confido che si possa rilanciare il confronto con la Toscana Aeroporti affinché si possa arrivare a definire un accordo fra la Pisamover e la Toscana Aeroporti per una gestione integrata e professionale di tutti i servizi, al più alto livello di qualità”.

Sulla vicenda interviene anche Toscana Aeroporti. "In merito al pronunciamento del Consiglio di Stato che ha respinto la richiesta da parte di Toscana Aeroporti di sospensiva dell’efficacia dell’ordinanza comunale che prevede la sosta degli autobus diretti all'aeroporto di Pisa presso il parcheggio scambiatore del Pisa Mover a partire dal prossimo 19 aprile - si legge in una nota della società di gestione dei due scali toscani - Toscana Aeroporti informa che farà tutto quanto in suo potere nel rispetto delle regole al fine di tutelare il miglior servizio possibile offerto ai propri passeggeri".

 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Pisa usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 9 e 10 novembre

  • Via Caruso: incendio nella facoltà d'Ingegneria

  • Forti temporali in arrivo: allerta meteo arancione

  • Corso Italia: inaugurato il nuovo negozio Dan John

  • Al Cep l'ultimo saluto alla giovane morta al rave party

  • I consigli per pulire i termosifoni e farli funzionare meglio

Torna su
PisaToday è in caricamento