Riparbella: cacciatore muore ucciso da una fucilata sparata da un compagno

I Carabinieri di Riparbella sono intervenuti sul posto per ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente, fatale per un uomo, raggiunto dal colpo sparato da un altro cacciatore. Ogni tentativo di soccorso è stato inutile

Incidente di caccia mortale ieri nei boschi di Riparbella, al confine tra le province di Pisa e Livorno. Un uomo di 60 anni è rimasto ucciso dopo essere stato raggiunto da una fucilata sparata da un compagno di battuta. Inutile ogni tentativo di salvarlo. Sul posto, oltre ai sanitari del 118, anche i Carabinieri di Riparbella per ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Olio di semi mescolato con il gasolio: denunciati gestori di distributore

  • I migliori sport e i trucchi per accelerare il metabolismo e dimagrire

  • Nubifragio in Valdera: allagamenti e disagi

  • Via le Rene: trovata auto incidentata cappottata nel fosso

  • Lotterie: vinto un milione di euro a Pisa

  • Aggredito mentre controlla il parcheggio dove lavora: 60enne in ospedale

Torna su
PisaToday è in caricamento