Denunciati tre bracconieri sorpresi a cacciare nel Parco

Sono stati sorpresi dai Carabinieri con un daino di 60 chili appena cacciato

Sorpresi a cacciare illegalmente all'interno della Riserva di Cornacchiaia, nel Parco di Migliarino, San Rossore e Massaciuccoli. Tre persone, un 63enne e un 74enne, entrambi pensionati, e un 38enne operaio, sono stati denunciati all'autorità giudiziaria dai Carabinieri forestali della stazione di Pisa e del nucleo Cites.

Nel corso di un normale controllo anti bracconaggio i militari forestali hanno infatti sentito il rumore di uno sparo di carabina. A questo punto si sono appostati nel bosco, nella zona dove era in corso la battuta di caccia illegale. Poco dopo sono stati sorpresi i tre bracconieri con un daino appena cacciato, mentre si stavano dirigendo alle loro auto posteggiate in prossimità della Riserva.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I tre sono stati identificati e deferiti all’autorità giudiziaria. Sono inoltre stati sequestrati: una carabina munita di visore notturno e un daino maschio adulto di 60 chili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella sanità pisana e mondiale: è morto il professor Franco Mosca

  • Mascherine gratuite nelle edicole della provincia di Pisa: dove richiederle

  • Coronavirus in Toscana: 10 nuovi casi e 5 decessi

  • Il Giugno Pisano si farà: "Eventi simbolici per dare continuità alla tradizione"

  • Perde il controllo e si ribalta: il conducente esce prima che le fiamme distruggano l'auto

  • Mascherine gratuite: parte la distribuzione in edicola 

Torna su
PisaToday è in caricamento