Identificato il cadavere in Arno: è dell'anziana scomparsa da Santa Maria a Monte

Il cadavere è stato notato sabato mattina da un pescatore. Il pm ha disposto l'autopsia per risalire alle cause della morte

(foto d'archivio)

E' stato identificato il corpo, in avanzato stato di decomposizione, recuperato questa mattina, sabato 25 gennaio, nelle acque dell'Arno all'altezza di via della Botte, tra Fornacette (Calcinaia) e San Giovanni alla Vena (Vicopisano). E' della signora Eleonora Salerno, nota come 'Dora', l'80enne di Santa Maria a Monte scomparsa nel pomeriggio dello scorso 13 gennaio. Dopo la denuncia di scomparsa si era attivato il dispositivo di ricerca con la perlustrazione anche del canale Usciana e dello Scolmatore, ricerche che non avevano dato esito e che si erano così interrotte. Poi stamattina la segnalazione del cadavere notato da un pescatore.
Sono in corso le indagini dei Carabinieri, coordinate dalla Procura di Pisa, per risalire alle cause della morte. Il pm di turno ha disposto l'autopsia sul cadavere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 254 nuovi casi in Toscana, 3.226 i contagi 

  • Coronavirus e commercio: dichiarato lo sciopero per punti vendita e supermercati

  • Coronavirus: 224 nuovi casi positivi in Toscana

  • Coronavirus, 305 nuovi casi in Toscana: salgono a 4.122 i contagi dall’inizio

  • Coronavirus, sostegno alle famiglie indigenti: buoni spesa da 100 euro

  • Coronavirus: primi esiti positivi in pazienti trattati con farmaco 'anti-terapie intensive'

Torna su
PisaToday è in caricamento