Ponte di Mezzo, seduta sulla balaustra perde l'equilibrio e cade in Arno: salvata da due pescatori

La ragazza è riuscita ad afferrare il retino dei due pescatori che l'hanno trascinata a riva

Le operazioni di recupero della ragazza

Una ragazza è caduta nel fiume Arno intorno alle 19 di lunedì 8 ottobre. La giovane, una 23enne brasiliana, era seduta sulla balaustra in marmo di Ponte di Mezzo quando, anche a causa dell'alto tasso alcolico, è caduta in acqua.
Fortunatamente lungo il fiume erano presenti due pescatori che hanno assistito alla scena e le hanno allungato il retino che la ragazza è riuscita ad afferrare raggiungendo così l'argine.
Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco, con il nucleo speleo-alpinistico-fluviale e l'autoscala per recuperare la donna, e la Polizia di Stato per ricostruire la dinamica, oltre al 118 che ha prestato i primi soccorsi. La 23enne, in stato di agitazione, è stata infatti tranquillizzata e trasportata in ospedale per accertamenti. Le sue condizioni non destano comunque preoccupazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore in bici travolto da un'auto

  • Travolto in bici da un'auto: la vittima aveva 22 anni

  • Cede il fondo stradale: chiuso cavalcavia della superstrada

  • Lungarno Pacinotti: cede la paratia e precipita dalle spallette

  • Coronavirus, l'epidemiologo fa il punto: "Massima allerta, ma niente panico"

  • A Marina di Pisa sbarca il 'tempio' degli hamburger di qualità

Torna su
PisaToday è in caricamento