domenica, 26 ottobre 10℃

Scatti sexy: 13 donne della Valdera in posa per il calendario 2012

Il calendario è già in edicola. Sono state stampate 2000 copie. Una parte del ricavato andrà in beneficenza per gli alluvionati della Toscana. La selezione è avvenuta tra circa 50 ragazze desiderose di "entrare" negli scatti

Elisa Piras 2 dicembre 2011
2

Sono state selezionate le ragazze della Valdera per il calendario sexy e divertente del 2012. Semplici e belle, si sono rivelate autentiche modelle professioniste. Il progetto, realizzato dall’agenzia pubblicitaria Altamura & Associati di Pontedera, è stato eseguito in collaborazione con Palmiro Stanzucci, un importante fotografo che da anni si occupa di moda e pubblicità. "Con il calendario - spiegano dall'agenzia pubblicitaria - abbiamo voluto fare una sorta di esperimento: prendere la ragazza della
porta accanto e trasformarla in una modella da copertina".
Le copie stampate fino ad ora sono 2000, una parte del ricavato sarà devoluto per gli alluvionati della Toscana.

La scelta delle giovani donne non è stata semplice. La selezione è avvenuta tra una cinquantina di ragazze che ambivano agli scatti, tutti realizzati in Valdera. In tutto le fotografie sono 13: ogni ragazza ha posato per un mese dell'anno, ad eccezione della fotografia per la copertina.

Annuncio promozionale

Le protagoniste sono tutte al di sotto dei 30 anni, qualcuna studia, qualche altra lavora come impiegata, estetista, ragioniera, promoter o commessa. C'è anche chi è già stata al concorso di bellezza di "Miss Italia". Ecco i nomi delle 13 ragazze: Irene Benedetti, Jennifer Chiarei,  Giulia Pistolesi, Margherita Bartolini, Sabrina Taddei, Francesca Izzo, Maria Ruggeri, Laura Baggiani, Beatrice Deiana, Serena Vivaldi, Lavinia Giuntini, Valentina Marconcini e Gabriella Landi.


 

Pontedera
calendari

2 Commenti

Feed
  • Avatar anonimo di Alessio

    Alessio Se è beneficenza...Un pensierino se pò fa'!

    il 2 dicembre del 2011
  • Avatar di ROBIN HOOD

    ROBIN HOOD ...visto che parte del ricavato va in beneficenza agli alluvionati, un pensierino.....

    il 2 dicembre del 2011