Sicurezza, in calo il numero dei reati denunciati: a Pisa -8,7%

I dati relativi alla Toscana sono stati diffusi dal Viminale. Salvini: "Vogliamo fare sempre di più e meglio, i numeri sono rassicuranti, ma non ci accontentiamo"

In calo il numero dei reati denunciati in Toscana. Nei primi tre mesi del 2019 infatti è stata registrata una flessione del 9,4%. Lo riferisce una nota del Viminale. Le diminuzioni maggiori si sono registrate a Grosseto (-25,5%), a Lucca (-16,9%) e a Siena (-16,8%). Trend in calo anche a Prato (-12,3%), Livorno (-11,2%), Pisa (-8,7%), Massa Carrara (-8,1%). Le riduzioni più contenute si sono registrate, invece, ad Arezzo (-7,1%), Firenze (-5,4%), Pistoia (-2,8%).

"Vogliamo fare sempre di più e meglio - spiega il ministro dell'Interno, Matteo Salvini - i numeri sono rassicuranti, ma non ci accontentiamo. Abbiamo segnalato agli amministratori locali nuovi strumenti, in collaborazione con le Prefetture, per aggredire le grandi piazze dello spaccio, isolare balordi e sbandati, per effettuare sgomberi". Salvini auspica che "i sindaci sappiano utilizzarli al meglio, mentre il piano che rinforzerà tutte le Questure d'Italia sarà decisivo per ridurre ulteriormente la criminalità".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viale delle Cascine: muore alla guida mentre è fermo al semaforo

  • Fisica, matematica, chimica: la Normale di Pisa è la prima università al mondo nella ricerca

  • Dà in escandescenze e devasta il ristorante di fronte a clienti e proprietari

  • Bagno di folla per Mika in centro a Livorno: suona con lui uno studente Unipi

  • Pontedera, scontro auto-moto: perde la vita 38enne

  • Condizioni igieniche "precarie": chiusa mensa, serviva 9 scuole in provincia di Pisa

Torna su
PisaToday è in caricamento