Trasporta una ruspa di 20 metri in superstrada con il permesso scaduto: multa e patente ritirata

Il mezzo eccezionale è anche stato sequestrato. Il permesso necessario per il trasporto era scaduto lo scorso 7 agosto

Il camion fermato in Fi-Pi-Li

Un trasporto eccezionale che ieri pomeriggio, lungo la superstrada Fi-Pi-Li all'altezza di Montopoli Valdarno, ha subito attirato l'attenzione della pattuglia  della Polizia Stradale di Pisa impegnata a monitorare il traffico vacanziero, secondo il piano speciale attuato in tutta la regione per garantire un esodo sereno a tutti i villeggianti.

All’improvviso i poliziotti hanno visto passare un camion che trasportava un mezzo da cantiere lungo 20 metri e, visto che nei giorni di traffico intenso questi mezzi possono viaggiare secondo regole ben precise, hanno deciso di controllarlo. L’autista, un pistoiese di 64 anni, ha consegnato i documenti agli agenti, sperando che non si accorgessero di nulla: il permesso, indispensabile per far viaggiare i mezzi eccezionali, era già scaduto il 7 agosto scorso. Subito i poliziotti si sono accorti dell'irregolarità e per il 64enne sono iniziati i guai: il mezzo eccezionale infatti è stato sequestrato e il conducente, oltre a dover pagare circa 1.500 euro di multa, per almeno tre mesi non potrà guidare perché gli è stata ritirata la patente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola, nuovo incontro per la ripartenza: si va verso il prolungamento della didattica a distanza

  • Bimbo di 5 anni salvato dalle sofferenze di un tumore, i genitori: "Grazie"

  • Coronavirus in Toscana, 5 nuovi casi: un decesso a Pisa

  • Consegna a domicilio di cocaina: in manette due fratelli pusher

  • Sangue nella movida pisana: ragazzo colpito al volto da una bottigliata

  • Coronavirus, sette nuovi casi: nessun positivo in più a Pisa

Torna su
PisaToday è in caricamento