Canapisa, tutto pronto: quartiere stazione blindato

A pochi metri dalla kermesse antiproibizionista, si svolgerà il presidio promosso dalla Lega per ribadire il proprio no a Canapisa

Una passata edizione di Canapisa

Da un lato gli antiproibizionisti 'confinati' in piazza della Stazione, dall'altro lato, in Piazza Vittorio Emanuele, la maggioranza di Palazzo Gambacorti, guidata dal sindaco Michele Conti. Sarà una giornata di tensione quella di oggi, sabato 18 maggio, nella città della Torre per due manifestazioni 'antagoniste' schierate una di fronte all'altra.
Sono attese infatti centinaia di persone per partecipare a Canapisa, quest'anno nella versione inedita di presidio fisso davanti alla stazione e non nella veste tradizionale di street parade. Gli antiproibizionisti si troveranno inoltre di fronte chi dice no alla colorata kermesse che da 18 anni si svolge a Pisa. Il sindaco Conti ha infatti fissato a pochi metri un sit-in contro Canapisa, una mossa che ha sollevato la preoccupazione degli stessi organizzatori di Canapisa e anche delle minoranze, con in testa il Partito Democratico, per i possibili disordini che potrebbero verificarsi.
L'area sarà presidiata da numerosi uomini delle forze dell'ordine, mentre Palazzo Gambacorti ha emanato un'ordinanza che prevede il divieto di sosta in piazza della Stazione, Via Mascagni e viale Gramsci, con la conseguente chiusura al traffico. Dunque una zona che diventa off-limits in una giornata che sarà segnata anche dal maltempo, una pioggia che però sembra non fermare gli organizzatori di Canapisa che hanno ribadito l'appuntamento per le 16 di oggi.

Provvedimenti al traffico: i dettagli

Intanto da Palazzo Gambacorti trapela un po' di preoccupazione per la nuova veste della Piazza della Stazione. E' infatti Raffaele Latrofa su Facebook a postare una suggestiva foto dall'alto della piazza e a sottolineare che "Chi rompe paga, ci abbiamo speso soldi dei pisani per renderla così; stasera la rivolgio cosi!".
Nell'ordinanza comunale è stata inoltre apposta la clausola "che gli organizzatori della manifestazione si assumono ogni responsabilità sollevando il Comune di Pisa da ogni qualsivoglia richiesta danni a persone, animali o cose per eventi riconducibili alla manifestazione in ogni sua fase".

Insomma un sabato pomeriggio che si preannuncia decisamente 'caldo', nonostante le temperature non proprio primaverili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

post stazione canapisa latrofa-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'emergenza ferma il Giugno Pisano: saltano Luminara, Gioco del Ponte e Palio

  • Coronavirus, 305 nuovi casi in Toscana: salgono a 4.122 i contagi dall’inizio

  • Coronavirus: primi esiti positivi in pazienti trattati con farmaco 'anti-terapie intensive'

  • Coronavirus: al via i tamponi in auto, come i 'pit stop'

  • Coronavirus: 290 nuovi casi positivi in Toscana

  • Coronavirus: 196 nuovi casi in Toscana, il dato più basso dall'inizio dell'epidemia

Torna su
PisaToday è in caricamento