Lajatico: cane ucciso dai lupi durante una battuta di caccia

E' successo nella zona della Rocca di Pietracassia, in località Miemo. Il segugio si è allontanato dai cacciatori ed è stato poi trovato sbranato. C'è preoccupazione per la diffusione dei lupi

La battuta di caccia al cinghiale di ieri a Lajatico, nella zona della Rocca di Pietracassia, si è rivelata fatale per un segugio di un gruppo di cacciatori. Il cane di uno di loro si è ad un tratto allontanato, per poi non tornare più. E' stato ritrovato in seguito grazie al gps del collare, ma ormai era tardi. I lupi lo avevano già ucciso e lo stavano sbranando.

Gli stessi animali sono stati quindi avvistati in atteggiamento aggressivo e poi allontanati. In merito all'episodio, che inevitabilemente ha creato preoccupazione fra i presenti e gli abitanti, è stato avvisato anche il sindaco di Lajatico Alessi Barbafieri, il quale coinvolgerà la Regione per capire come gestire il problema della diffusione dei lupi sul territorio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Peccioli: morta una donna

  • Maltempo: codice giallo per temporali nelle zone interne orientali della Toscana

  • Si sente male in agriturismo: morto

  • Cascina: il corpo di un 64enne ritrovato dietro la chiesa dell'Arnaccio

  • Condizioni igieniche precarie e cibo senza tracciabilità: chiuso ristorante a Calambrone

  • Alcol e droga a 16 anni: ricoverata in gravi condizioni

Torna su
PisaToday è in caricamento