Capodanno Pisano, tempo di festeggiamenti: tutte le modifiche al traffico

Tra il 24 e il 29 marzo per consentire lo svolgimento degli eventi in programma, saranno adottati alcuni provvedimenti alla circolazione. Il Capodanno Pisano apre le Manifestazioni Storiche che animeranno Pisa nei prossimi mesi

E' tutto pronto per il ricco calendario di festeggiamenti e celebrazioni, che accoglieranno l’arrivo dell’anno 2016, secondo il calendario pisano. Dal 24 al 29 marzo molte piazze e strade del centro storico ospiteranno spettacoli, mostre, convegni, esibizioni, duelli, uno spettacolo equestre, fuochi d’artificio e una regata straordinaria sull’Arno. È la prima, in ordine temporale, delle Manifestazioni Storiche, l’inizio della stagione turistica.

Per consentire lo svolgimento delle manifestazioni del Capodanno Pisano sono state adottate alcune modifiche alla circolazione del traffico:

A) Chiusura provvisoria al traffico veicolare di alcune strade al momento del passaggio dei Cortei nel periodo compreso tra il 24 e il 29 marzo;

B) Chiusura provvisoria al traffico veicolare di Ponte di Mezzo dalle ore 08.00 del 27 marzo alle ore 12.00  del 30 marzo e chiusura anche al transito pedonale durante lo svolgimento dello spettacolo di fuochi artificiali, tra le ore 22.30 e le ore 24.00 del 29 marzo;

C) Chiusura provvisoria al traffico veicolare con istituzione del divieto di sosta con rimozione coatta dei veicoli su piazza dei Cavalieri dalle ore 08.00 alle ore 14.00 e dalle ore 20.00 alle ore 24.00 del giorno 25 marzo,  dalle ore 20.00 alle ore 24,00 del 26 e 27 marzo  e infine dalle ore 15.00 alle ore 24.00 del giorno 28 marzo;

D) Chiusura provvisoria al traffico veicolare con istituzione del divieto di sosta con rimozione coatta dei veicoli parcheggiati,  dalle ore 17.00 del giorno 28 marzo alle ore 01.00 del giorno 30 marzo di Lungarno Pacinotti (da via P.zza Carrara a P.zza Garibaldi), Lungarno Mediceo (da P.zza Garibaldi a P.zza Cairoli), Lungarno Galilei (da P.te della Fortezza e per residenti-autorizzati da P.zza San Sepolcro a P.zza XX Settembre), Lungarno Gambacorti (da P.zza XX Settembre a via delle Belle Donne esclusa);

E) Istituzione del senso unico di marcia su ponte della Fortezza (con direzione da Lung.Fibonacci a Lung. Buozzi), inversione del senso unico di marcia su piazza San Sepolcro (con direzione da Lung. Galilei a via San Martino) e abolizione dell’area pedonale su via Toselli, per lo stesso periodo della chiusura dei lungarni Sud della Città;

F) istituzione del divieto di sosta con rimozione coatta dei veicoli parcheggiati su via Bovio (tratto da  ingresso del Bastione San Gallo a Lung. Galilei) e su tutta l’area del Bastione San Gallo dal giorno 24 marzo al giorno 28 marzo.

IL PROGRAMMA

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Pisa usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Residente a Pisa in quarantena: è entrato in contatto con l'uomo positivo a Pescia

  • Coronavirus: negativi i test effettuati

  • Coronavirus: a Cisanello diversi casi in valutazione

  • Coronavirus: in Toscana due casi sospetti positivi in attesa di validazione

  • Coronavirus: le nuove misure varate oggi dalla Regione

  • Coronavirus, caso sospetto a Firenze: positivo il secondo tampone su un uomo

Torna su
PisaToday è in caricamento