Capodanno Pisano, il corteo cambia il percorso: 'paura' dei bancarellai di Piazza Duomo

Il tradizionale passaggio di fronte alle bancarelle è stato modificato. Dopo le proteste all'inaugurazione di Piazza dei Cavalieri, c'era il timore di qualche altro gesto contro l'amministrazione comunale che provvederà a far spostare i banchi

Il corteo sfila lungo il sagrato del Duomo (foto Sergio Gallo)

La tensione che si è venuta a creare tra l'amministrazione comunale e i bancarellai di Piazza Duomo, che saranno costretti a spostarsi nel parcheggio di via Pietrasantina per permettere il restauro del Museo delle Sinopie, ha fatto sentire le conseguenze anche sul Capodanno Pisano. Il tradizionale corteo dei figuranti infatti ieri mattina, invece di passare davanti alle bancarelle per poi entrare in Cattedrale, ha sfilato sotto la Torre ed è arrivato all'ingresso del Duomo attraverso il sagrato. Evidentemente il timore di un gesto di malcontento, come quando all'inaugurazione di Piazza dei Cavalieri striscioni e proteste avevano rovinato la festa, ha spinto a cambiare il tragitto. Ma ieri comunque tutto è filato liscio: unica cosa da segnalare la distribuzione di volantini e le bandiere rossocrociate listate a lutto appese alle bancarelle. Un gesto simbolico che sottolinea la grande incertezza del futuro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il carrello pieno alle casse automatiche pagano un solo articolo: arrestati

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 12 e 13 ottobre

  • Supermercati: nuovo punto vendita Conad a Santa Croce sull'Arno

  • Investita dal treno alla stazione di Firenze Rifredi: morta 21enne di Pontedera

  • Lutto a Pisa: è morto l'ex sindaco Oriano Ripoli

  • La pizza di Luca D'Auria riconosciuta dal Gambero Rosso

Torna su
PisaToday è in caricamento