Carabinieri di Volterra: nel 2018 sono state 20 le persone arrestate

Quasi 300, invece, le persone deferite in stato di libertà. Il bilancio dell'attività svolta dai militari nel corso dell'anno appena trascorso

Venti persone arrestate (numeri in linea con il 2017), di cui 16 colte in flagranza di reato e 287 persone deferite in stato di libertà (33 in più rispetto all'anno passato). Sono questi i dati dell'attività svolta dai Carabinieri della compagnia di Volterra nel corso del 2018. 

Tra i reati contestati, spiccano quelli in materia di contrasto allo spaccio di stupefacenti con 3 persone arrestate e 12 deferite in stato di libertà. Sono inoltre state segnalate alle autorità prefettizie competenti, ai sensi dell’art. 75 DPR 309/1990, 105 persone (erano state 39 nell’anno 2017). Complessivamente sono stati sequestrati 5 kg di hashish, 500 gr. di marijuana e 5 gr. di cocaina. La maggior parte dei sequestri di sostanza stupefacente si è concentrata nella bassa Val di Cecina.

Significativi anche i risultati ottenuti in tema di sicurezza stradale: sono infatti state deferite all’autorità giudiziaria 14 persone per guida in stato di ebbrezza alcolica (erano 4 nell’anno 2017) e 3 per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti (nell’anno 2017 una sola persona era stata deferita) grazie ai frequenti posti di controllo predisposti sulle principali arterie del territorio di competenza.

Tra i fenomeni sottoposti a maggiore controllo, anche quello della vendita di merce contraffatta che interessa in particolar modo l’area del centro storico, a ridosso di Piazza dei Priori e via Matteotti. In questo caso è stata deferita in stato di libertà una persona e sono stati sequestrati diverse decine di capi di abbigliamento e prodotti vari fra cui piumini, giacche, borse e felpe. Particolare attenzione è stata posta anche al fenomeno dei reati predatori, ed in particolare ai furti in abitazione. I reati consumati su tutto il territorio della compagnia di Volterra si attesta a 241 casi: 27 di questi hanno visto l’identificazione degli autori da parte dei Carabinieri con 7 persone arrestate in flagranza di reato e 20 denunciate a piede libero all’autorità giudiziaria competente, dopo accurate indagini che ne hanno certificato la paternità d’esecuzione.

Numerosi anche i controlli degli esercizi commerciali presenti che hanno consentito di elevare diverse sanzioni amministrative per un totale di circa 11mila euro.

In occasione della notte di Capodanno, i servizi predisposti hanno portato, in tema di contrasto allo spaccio di stupefacenti, all’arresto di un giovane del luogo sorpreso in possesso di 50 grammi circa di sostanza stupefacente, già suddivisa in singole confezioni, pronte per essere immesse sul mercato volterrano. L’udienza successiva del 2 gennaio, presso il Tribunale di Pisa, ha visto la convalida dell’arresto con il giovane sottoposto all’obbligo di dimora alla luce anche della suo stato di incensurato.

Potrebbe interessarti

  • Incubo sveglia? 6 trucchi per diventare persone mattiniere

  • Lavastoviglie pulita e profumata: ecco i nostri consigli

  • Realmente i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • Salute: a Pisa il primo centro clinico proctologico e del pavimento pelvico

I più letti della settimana

  • Luminara 2019: programma, informazioni e misure per la sicurezza

  • Si sente male mentre passeggia in spiaggia: anziana turista trovata morta

  • Torna il cinema sotto le stelle al Giardino Scotto: il programma di giugno

  • Incendio sul Monte Pisano: ancora fiamme

  • Rissa con accoltellamento in viale Gramsci: due feriti

  • Museo delle Navi Romane: il 16 giugno l'inaugurazione della 'Pompei del mare'

Torna su
PisaToday è in caricamento