Polo Carmignani, carrelli della spesa per la birra abusiva: "Perchè l'Ateneo non vigila?"

Edoardo Ziello della Lega Nord denuncia la situazione presente a due passi da piazza dei Cavalieri e chiede all'Università di avvisare le autorità

"La mala movida pisana sbarca con tutti i suoi problemi anche nei luoghi deputati allo studio universitario". E' Edoardo Ziello, responsabile nazionale Movimento Universitario Padano, a denunciare la situazione presente nei pressi di un luogo simbolo del divertimento notturno, ovvero piazza dei Cavalieri.
"Presso alcuni angoli del cortile del Polo Carmignani - dice Ziello - si registra la presenza di molti carrelli della spesa, mezzi che vengono utilizzati abitudinariamente per trasportare le bevande alcoliche da vendere ai frequentatori di tali spazi. Ci chiediamo il motivo per cui l'attenzione delle autorità dell'Ateneo pisano non sia caduta su tale situazione, visto che molti professori attraversano regolarmente il cortile del Polo e per quanto gli studenti debbano sopportare una situazione simile".
"Gli spazi universitari - conclude Ziello - non sono un parcheggio per le attività illegali degli abusivi. Invitiamo l'Ateneo a segnalare immediatamente alle autorità la presenza di questi carrelli e provvedere alla rimozione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cisanello, tragico tamponamento tra auto: neonato perde la vita

  • Lungarno Pacinotti: cede la paratia e precipita dalle spallette

  • A Marina di Pisa sbarca il 'tempio' degli hamburger di qualità

  • Liceo Galilei di Pisa: studenti denunciano offese ricevute dai professori

  • Ladri in azione nella notte: colpiti negozi del centro

  • Neonato morto schiacciato dall'airbag: la Procura apre un fascicolo

Torna su
PisaToday è in caricamento