Cascina: vento forte, atterraggio d'emergenza per deltaplano

A causa del forte vento un deltaplanista lucchese di 53 anni è stato costretto a un atterraggio di emergenza poco dopo il decollo in località San Benedetto a Cascina

Grande spavento per un deltaplanista lucchese di 53 anni che stamani è stato costretto a un atterraggio di emergenza poco dopo il decollo in località San Benedetto, a Cascina. Sul posto si sono precipitati vigili del fuoco, 118 e carabinieri ma per fortuna l'uomo è rimasto illeso: solo tanta paura.

Secondo la ricostruzione fatta dallo stesso lucchese, intorno alle 9 poco dopo il decollo, il suo deltaplano risultava ingovernabile a causa delle forti raffiche di vento in quota che soffiavano nella zona e così ha deciso di atterrare al più presto in un'area campestre nei pressi di un campo sportivo. Una volta toccato terra il deltaplano si è però capovolto su se stesso e chi ha assistito alla scena ha temuto che l'incidente potesse essere più grave del previsto, così sono stati immediatamente allertati i soccorsi. Per fortuna il deltaplanista è riuscito a uscire dall'abitacolo indenne e anche il velivolo ha subito solo poche ammaccature. (Fonte Ansa)

Potrebbe interessarti

  • Le curiosità dei nostri amici pelosi: 5 cose che non tutti sanno sui gatti

  • Come far risaltare l'abbronzatura a fine estate: 4 semplici consigli

  • Stop al fumo: trucchi e consigli per riuscire a dire addio alle sigarette

  • Ritardatari delle ferie: 9 cose da fare per pulire casa prima della partenza

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Peccioli: morta una donna

  • Maltempo: codice giallo per temporali nelle zone interne orientali della Toscana

  • Si sente male in agriturismo: morto

  • Cascina: il corpo di un 64enne ritrovato dietro la chiesa dell'Arnaccio

  • Condizioni igieniche precarie e cibo senza tracciabilità: chiuso ristorante a Calambrone

  • Alcol e droga a 16 anni: ricoverata in gravi condizioni

Torna su
PisaToday è in caricamento