Celebrazioni per il 2 giugno a Pisa con Medaglie d'onore e Onorificenze al Merito

La festa istituzionale per l'anniversario della proclamazione della Repubblica inizierà alle ore 9 in Ponte di Mezzo con l'Alzabandiera, poi la lettura dei messaggi del Presidente della Repubblica e del Ministro della Difesa

Foto di repertorio

Solenni e sobrie celebrazioni previste a Pisa per la tradizionale festa del 2 giugno, anniversario della proclamazione della Repubblica. Per l'occasione gli edifici pubblici dovranno esporre per l'intera giornata la bandiera nazionale al fianco di quella europea.

Le cerimonie, che si svolgeranno in concomitanza con quella in programma presso il Palazzo del Quirinale, avranno inizio alle ore 9 in Ponte di Mezzo, dove si svolgerà la cerimonia dell’Alzabandiera alla presenza del Prefetto Attilio Visconti e del Sindaco di Pisa Marco Filippeschi, nonché dei rappresentanti delle massime Istituzioni civili e militari.

Le celebrazioni proseguiranno nell’Auditorium della Prefettura, con la lettura dei messaggi del Presidente della Repubblica e del Ministro della Difesa da parte del Prefetto, che nel corso della cerimonia procederà alla consegna delle Medaglie d’onore a cittadini vittime del terrorismo ed ai familiari di alcuni deportati ed internati nei lager nazisti destinati al lavoro coatto per l'economia di guerra, nonché delle Onorificenze al Merito della Repubblica a quei cittadini che si sono distinti per attività istituzionali, sociali, filantropiche ed umanitarie.

Destinatari delle Medaglie d’oro quali vittime del terrorismo saranno il Sottotenente Franco Naccarato e i Caporal Maggiore Stefano Borghi e Domenico Mancini, mentre le Medaglie d’onore quali deportati ed internati nei lager nazisti saranno consegnate alla memoria dei Signori Mario Bonistalli, Fortunato Oliveri e Bruno Terreni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A ricevere le Onorificenze al Merito della Repubblica saranno i Professori Fabio Beltram, Massimo Mario Augello e Giovanni Umberto Corsini, i Dottori Alba Badalassi, Giuseppe Castorina, Michele Emdin, Alessandro Furiesi e Margherita Giunta, nonché i Signori Eustachio Di Curzio e Ottorino Favilli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, approvato il decreto scuola: ecco cosa cambia

  • Coronavirus, l'emergenza ferma il Giugno Pisano: saltano Luminara, Gioco del Ponte e Palio

  • Lutto nella sezione Aia di Pisa: muore a 41 anni Gennaro D'Archi

  • In Toscana scatta l'obbligo delle mascherine: chi deve indossarle e in quali occasioni

  • Auto fuori strada lungo l'Arnaccio: muore 25enne

  • Emergenza Coronavirus: distribuzione di mascherine a domicilio per i cittadini pisani

Torna su
PisaToday è in caricamento