Pontedera, chiede sesso orale ai minorenni in piazza: arrestato anziano

E' successo a fine agosto in Piazza Naldini. Le indagini della Polizia hanno permesso di risalire al sospettato, che ora si trova agli arresti domiciliari

L'accusa è quella di atti sessuali con minorenni. La Squadra Volante della Polizia del Commissariato di Pontedera ha arrestato oggi, 10 settembre, un anziano ritenuto responsabile di aver infastidito dei minorenni proponendo del sesso orale.

I fatti, ricostruisce la Polizia, risalgono al 25 agosto. Gli agenti hanno risposto ad una segnalazione, che parlava di quanto accaduto poco prima in Piazza Naldini. La fonte investigativa, una volta incontrata sul posto, ha riferito di aver non solo visto l'azione, ma anche di aver sentito distintamente la richiesta di prestazioni sessuali. Il testimone è arrivato anche ad intervenire, rimproverando in un primo momento l'uomo per la sua condotta. I minorenni intanto, 14enni, si sono allontanati. L'anziano a quel punto ha reagito male all'iniziativa dell'intervenuto, tanto da aggredirlo con un cacciavite che aveva in tasca, causandogli una lieve lacerazione al costato.

La Polizia si è così messa all'opera per rintracciare la persona indagata. Una volta individuata c'è stata la richiesta all'Autorità Giudiziaria, che ha portato all'emissione dell'ordinanza di applicazione della misura cautelare personale degli arresti domiciliari eseguita quest'oggi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 14 e 15 settembre

  • Lavoro: 16 assunzioni alla SEPI

  • Spari al Cep: fermate due persone

  • Ciak si gira: a Pisa il via alle riprese della seconda stagione de 'L'amica geniale'

  • Si schianta con lo scooter contro un'auto: muore 21enne bagnino

  • Ragazzo cade dalle spallette sui lungarni

Torna su
PisaToday è in caricamento