Piazza dei Cavalieri: chiuso per 15 giorni esercizio frequentato da pregiudicati e irregolari

Il provvedimento è stato emesso dalla Questura a seguito di varie osservazioni. Denunciato un uomo per non rispetto del foglio di via obbligatorio

Un esercizio vicino Piazza dei Cavalieri è stato chiuso per 15 giorni su ordine della Questura perché riconosciuto come ritrovo di persone ritenute un pericolo per l'ordine pubblico, per la moralità pubblica, il buon costume e la sicurezza dei cittadini. Il provvedimento di sospensione della licenza è stato deciso a seguito degli accertamenti svolti dagli agenti di polizia, che hanno notato costanti frequentazioni nel luogo di persone pregiudicate e di cittadini extracomunitari irregolari sul territorio nazionale, aventi anche precedenti per reati in materia di stupefacenti.

L'avvio delle indagini è partito da un controllo al quale è stato sottoposto un cittadino italiano, proprio nei pressi del locale. Questi è risultato essere pregiudicato e destinatario del divieto di ritorno nel Comune di Pisa. Durante la perquisizione personale gli è stato trovato addosso anche un coltello, per il quale è stato denunciato per porto abusivo di arma, denuncia che quindi si aggiunge a quella di inadempienza alla misura del foglio di via obbligatorio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viale delle Cascine: muore alla guida mentre è fermo al semaforo

  • Dà in escandescenze e devasta il ristorante di fronte a clienti e proprietari

  • Fisica, matematica, chimica: la Normale di Pisa è la prima università al mondo nella ricerca

  • Cucina: undici ristoranti pisani nella guida 'L'Espresso'

  • Lutto all'Università: è morto il professor Berardo Cori

  • Bagno di folla per Mika in centro a Livorno: suona con lui uno studente Unipi

Torna su
PisaToday è in caricamento