Calcinaia: sarà chiuso al traffico per verifiche il Ponte di Via Papa Giovanni XXIII

Dal 4 al 6 settembre, dalle ore 8 alle 20, la circolazione sarà interdetta per poter consentire efficacemente le rilevazioni degli strumenti

Verifiche e indagini di stabilità in vista per il Ponte di Via Papa Giovanni XXIII, a Calcinaia. Le operazioni, predisposte dall'amministrazione comunale, saranno approntate da esperti tramite l'utilizzo di appositi macchinari.

Proprio per consentire il corretto svolgimento delle procedure, il ponte sarà chiuso al traffico veicolare nei giorni di lunedì 4, martedì 5 e mercoledì 6 settembre, dalle ore 8 del mattino alle ore 20 della sera, per evitare che le vibrazioni causate dal passaggio dei veicoli interferiscano con i rilievi. Via libera per pedoni, ciclisti e motociclisti, che potranno invece tranquillamente percorrere il tratto.

Per creare il minor disagio possibile, tutto sarà adeguatamente segnalato e verranno proposti percorsi alternativi per evitare il ponte e raggiungere comunque le proprie destinazioni.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Pisa usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Vettovaglie: dà una testata ad un giovane, poi aggredisce i Carabinieri

  • Cronaca

    Bientina, fabbricava armi da fuoco: arrestato un 71enne

  • Cronaca

    Cisanello, ancora una vincita da 500 mila euro: è la seconda in una settimana

  • Cronaca

    Inceneritore di Ospedaletto: "Si facciano i dovuti approfondimenti"

I più letti della settimana

  • Cinque locali dove poter mangiare street food a Pisa

  • Oculista pisano smascherato da 'Le Iene': sospeso dall'attività

  • Acquista un gratta e vinci e si porta a casa 500 mila euro

  • Alberto Angela incanta con le sue 'Meraviglie' raccontando Pisa

  • Caso Ragusa, lettera anonima a 'Chi lo ha visto?': "Indagate sul suicidio di un uomo"

  • Mareggiata a Marina, gravi danni al Bagno Gorgona: distrutte 44 cabine

Torna su
PisaToday è in caricamento