Corte Sanac: chiusura e rimozione del tetto alla ex Vitarelli per impedirne l'occupazione abusiva

In un incontro in Prefettura c'è stato l'accordo fra enti e proprietà per scongiurare l'utilizzo improprio della struttura

Immagine di archivio

Incontro in Prefettura oggi, 5 novembre, per la sicurezza a Porta a Mare, in particolare per la Corte Sanac, tornata purtroppo al centro delle cronache per una recrudescenza di furti a bar e imprese commerciali

Al tavolo c'erano il viceprefetto vicario reggente Valerio Massimo Romeo, il Questore di Pisa Paolo Rossi, il Comandante provinciale dei Carabinieri Nicola Bellafante e il signor Vito Vitarelli, proprietario dell'immobile oggi abbandonato denominato ex Saint Gobain. L'incontro fa seguito all'iniziativa già avviata dal sindaco di Pisa Michele Conti - che nei giorni scorsi ha incontrato lo stesso Vitarelli - finalizzata a individuare soluzioni per evitare che gli immobili adiacenti alla zona commerciale possano costituire luogo di rifugio per soggetti dediti ad attività illecite, senza fissa dimora o comunque irregolarmente presenti sul territorio nazionale. L'attività svolta dalle Forze dell'Ordine e dalla Polizia Municipale di Pisa aveva consentito di appurare una significativa presenza nell'immobile di soggetti ritenuti potenzialmente pericolosi per la sicurezza pubblica e resisi autori anche di diverse attività illecite. 

Gli enti coinvolti hanno così ritenuto necessario avviare iniziative per scongiurare l'utilizzo dell'immobile. Il sindaco Conti, d'intesa con la proprietà, ha già avviato l'iniziativa di procedere alla totale rimozione della copertura dell'immobile, quale misura di prevenzione ai fini della sicurezza. Nell'odierna riunione in Prefettura è stato sottoscritto un verbale di intesa fra i rappresentanti dello Stato e il titolare dell'immobile, che ha dato ampia disponibilità per l'adozione di ulteriori misure al fine di evitare ogni possibile ingresso nell'immobile.

Per quanto riguarda la sicurezza degli esercizi commerciali, Prefettura e Comune proseguiranno promuoveranno ulteriori misure di sicurezza a tutela degli operatori e degli abitanti della zona. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Levateci anche I finicchi

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Corso Italia, i commercianti in coro: "Furti e taccheggi ormai all'ordine del giorno"

  • Cronaca

    Stato di agitazione in ospedale, l'Aoup: "Presto un confronto con la nuova direzione aziendale"

  • Attualità

    Ecco la Luna rosso sangue: occhi al cielo...con levataccia

  • Cronaca

    Università: intercettati sempre più finanziamenti europei, nel 2018 raccolti 17 milioni

I più letti della settimana

  • Via Corridoni: principio d'incendio nei locali dell'Agenzia delle Entrate

  • Lanciano liquido contro due passanti da uno scooter in corsa

  • Multata per aver viaggiato con l'auto con targa straniera: "Vittima di ingiustizia"

  • Raid alle auto in sosta: c'è un fermato

  • Multe ad auto con targa straniera: prime due sanzioni a Pisa per il 'Decreto Sicurezza'

  • Furti nei parcheggi dei supermercati: fermate due 50enni

Torna su
PisaToday è in caricamento