Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Sinagoga e cimitero ebraico: via alle visite guidate

Dal 13 giugno visite guidate su prenotazione grazie all'accordo tra Comunità ebraica di Pisa e CoopCulture. Tutti i giovedì e le domeniche: le informazioni

 

Una Sinagoga che racconta la millenaria comunità ebraica di Pisa, un cimitero ebraico che si affaccia su piazza dei Miracoli e che è caratterizzato da un'ampia varietà di stili architettonici. Due luoghi storici e artistici della città da riscoprire: dal 13 giugno sono visitabili due volte la settimana grazie all'accordo tra la Comunità Ebraica di Pisa e CoopCulture. Tutti i giovedì e le domeniche, dalle 11 alle 16 è possibile organizzare su prenotazione visite guidate sia in italiano sia in inglese. L'iniziativa è stata presentata questa mattina, 7 giugno, con una conferenza stampa che si è svolta presso la Sinagoga di via Palestro. Presenti: Sara Valentina Di Palma per CoopCulture e, per la Comunità Ebraica, Maurizio Gabbrielli, Emanuele Pazzagli e Giacomo Schinasi.

Sinagoga

La Sinagoga di Pisa, recentemente riqualificata con un importante intervento terminato nel 2015, si trova in un edificio del XIV secolo convertito in luogo di culto nel 1595. Fu sottoposta ad un primo restauro nel 1785, per poi essere completamente ristrutturata intorno al 1860 su progetto dell’architetto piemonteseMarco Treves. All'esterno si amalgama nel contesto urbano, all’interno è presenta la tradizionale ubicazione della sala del culto al piano superiore, al quale si accede da una grande ed elegante scala.

L’Aron ha-Kodesh, l’arca contenente i rotoli della Torà, è vicino alla Tevà (o Bimà), il podio per la lettura e la recita delle preghiere pubbliche, creando un’unica grande composizione situata nella zona est della sala rettangolare il cui ingresso, sul lato corto, è accentuato da due file di colonne che reggono il matroneo. Le panche in legno di noce intagliato sono sistemate in parallelo e orientate verso l’Aron. Lo spazio della sala è coperto da una volta a padiglione, in forma di grande vela gonfiata, decorata con motivi geometrici, secondo la legge ebraica che vieta le rappresentazioni figurative.

Cimitero ebraico

Il Cimitero Ebraico si trova tra via Cammeo e piazza dei Miracoli ed è visibile dall'alto delle Antiche Mura. Utilizzato dal 1674 e ancora attualmente in uso, è stato preceduto da almeno altri tre cimiteri ebraici dei quali restano alcune tracce epigrafiche sulle Mura. Presenta una varietà di stili: dai tumuli a forma di parallelepipedo trapezoidale e dalle steli rotondeggianti di tradizione iberica ai monumenti stile Impero del primo Ottocento; dai tabernacoli gotici del pieno Ottocento, agli stili Liberty e Umbertino della fine del XIX secolo e primo Novecento.

È un documento storico che riflette quattro secoli di vita dell’insediamento ebraico pisano: se per il XVII ed il XVIII secolo gli inumati sono per lo più ebrei di origine spagnola e portoghese, successivamente il cimitero si caratterizza come italiano, non mancando ebrei che dall’Europa centro-orientale raggiungevano la città per motivi di studio. Si arriva poi alle tombe dei soldati ebrei caduti durante la prima guerra mondiale e agli ebrei vittime delle persecuzioni nazifasciste. I nomi di coloro che furono deportati e scomparvero nei campi di sterminio sono ricordati da una lapide sul muro della cappella mortuaria al centro del cimitero.

Visite guidate

I biglietti: per la Sinagoga 4 euro intero e 3 euro ridotto, per il Cimitero Ebraico 3 euro intero e 2 euro ridotto, per entrambi i siti biglietto cumulativo 6 euro intero e 4 euro ridotto. Le visite guidate si attivano solo su prenotazione che deve avvenire entro le 14 di mercoledì per le visite del giovedì ed entro le 14 di venerdì per le visite della domenica, telefonando al numero 848082380 da fisso o al numero +39 06 39967138 da estero e cellulari, attivo (eccetto festività ebraiche) dalla domenica al giovedì dalle 9 alle 18, il venerdì dalle 9 alle 14. 

È possibile prenotare anche sul sito www.coopculture.it e dalle prossime settimane sul sito www.jewishtuscany.it. Dopo la chiusura delle prenotazioni, è possibile aggregarsi alle visite programmate (fino al raggiungimento dei posti massimi previsti) recandosi alla biglietteria delle Mura di Pisa alla Torre Santa Maria in piazza dei Miracoli. Le partenze prenotabili sono alle ore 11, 12, 13, 14, 15, 16, la visita al Cimitero dura 40 minuti mentre alla Sinagoga la durata è di 1 ora. Ingresso gratuito fino a 6 anni compiuti, ingresso famiglia per la Sinagoga a 12 euro per due adulti e due bambini, ingresso famiglia per entrambi i siti a 15 euro, ingresso gratuito al cimitero ebraico per un accompagnatore di persona con disabilità (la sinagoga non è accessibile alle carrozzelle), ingresso gratuito per 2 insegnanti accompagnatori ogni 15 studenti. Ridotto per bambini fino a 11 anni compiuti e studenti in visita con la scuola.

È possibile per i gruppi richiedere visite guidate al di fuori dei giorni e degli orari standard, in questo caso ingresso della comitiva a 100 euro per un sito e 150 euro per due siti; ridotto per associazioni, scuole (senza attività didattica compresa) e convenzionati: a 90 euro per un sito e 140 euro per entrambi i siti. Chiusure durante le festività ebraiche.

Potrebbe Interessarti

Torna su
PisaToday è in caricamento