Sicurezza: Pisa al 13° posto in Italia per numero di reati

Il Sole 24 Ore ha elaborato i dati 2018: la provincia pisana migliora di una posizione rispetto un anno fa, ma resta fra le più colpite dai furti

Meglio dell'anno scorso, ma i problemi sono gli stessi. Il Sole 24 Ore ha elaborato e pubblicato l'Indice della criminalità delle province italiane, in base ai dati forniti dal dipartimento di Pubblica Sicurezza del Ministero dell'Interno. Ne ha così tratto una classifica, calcolando il numero di delitti commessi e denunciati l'anno passato (quindi 2018). Pisa nel 2019 si piazza in 13ª posizione, un gradino sotto rispetto 365 giorni fa (era 12ª), ma le criticità si confermano in toto, specialmente i furti. 

Il contesto italiano vede un calo annuale del 2,4% di reati denunciati ogni giorno, pari a circa 6.500 casi. Rispetto i dati 2017 continua l'aumento delle truffe e frodi informatiche (518 al giorno, + 15%), dei reati connessi allo spaccio di stupefacenti (76 denunce, +2,8%) e delle estorsioni (27 al giorno, +17%). Calano però gli omicidi (-10%), i furti (-6%), le rapine (-7%) e le associazioni per delinquere (-15%). Crollano le denunce per usura (-38%) e gli incendi (-53,9%).

I reati a Pisa: il problema dei furti

Nel 2018 la provincia di Pisa ha fatto registrare 19.209 denunce, cioè circa 52 al giorno, per 4.584 denunce ogni 100mila abitanti. La 13ª posizione in classifica è certamentre trainata dalle posizioni di vertiche nelle principali voci riguardanti i furti.

A pagare le conseguenze dell'insicurezza patrimoniale sono tutti, residenti, commercianti e turisti. Pisa infatti è quinta in Italia per denunce su furti in abitazione (550) ed in esercizi commerciali (247), nona per furti con destrezza (419) e 11ª per furti con strappo (33). A scalare troviamo anche un non esaltante 15° posto per le rapine (50). Chiude il quadro del ladri il dato dei furti di autovetture, 67ª piazza (43). 

Un altro dato storicamente pesante è quello dello spaccio di stupefacenti. Pisa si attesta in 24ª posizione (77). Emerge elevato un altro dato, quello delle violenze sessuali, dove con 10 denunce ogni 100mila abitanti la città della Torre è 14ª in classifica. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Seguono poi tutte le altre voci. Da segnalare una buona resistenza del territorio alle truffe e frodi informatiche, dove a discapito del loro numero in aumento Pisa si trova il 90ª posizione (237). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 254 nuovi casi in Toscana, 3.226 i contagi 

  • Coronavirus e commercio: dichiarato lo sciopero per punti vendita e supermercati

  • Coronavirus: 224 nuovi casi positivi in Toscana

  • Coronavirus, 305 nuovi casi in Toscana: salgono a 4.122 i contagi dall’inizio

  • Coronavirus: primi esiti positivi in pazienti trattati con farmaco 'anti-terapie intensive'

  • Coronavirus: i negozi che effettuano consegne a domicilio a Pisa e provincia

Torna su
PisaToday è in caricamento