Borseggiano i clienti della Pizzeria Martino: cameriere rincorre e blocca uno dei due ladri

E' successo la sera del 31 ottobre. I malviventi hanno sfruttato il movimento della serata a tema Halloween per colpire, il fuggitivo ha portato via tre portafogli

Foto dalla pagina Facebook della pizzeria

Si sono mossi da professionisti del furto. E' la convinzione di uno dei titolari della Pizzeria Martino, Carmine Offreda, che suo malgrado ieri sera 31 ottobre si è trovato a dover gestire l'emergenza di clienti derubati nel proprio esercizio. Un modus operandi che, confermato da una delle vittime, fa in effetti pensare all'azione di navigati borseggiatori, dotati anche di una certa sfrontatezza. 

La pizzeria si trova in pieno centro, in Piazzetta del Crocifisso, a due passi da via San Martino. Ieri sera era prevista una serata a tema Halloween, a lume di candela per creare l'atmosfera. Tanti avventori e luci soffuse hanno così rappresentato il contesto ideale per i ladri. "Abbiamo lavorato tanto - racconta Carmine - non pensavamo potesse esserci così tanta gente vista la pioggia. L'imprevisto del furto è stato brutto, mi spiace per i clienti, sia per chi ha perso soldi che chi è stato servito in ritardo, nel caos non sapevo come scusarmi con i clienti".

Ad agire sono stati in due: "Avevano la pelle scura, penso quindi fossero stranieri - racconta il titolare - sono stati fuori una mezz'ora a fumare sigarette, aspettando che si liberasse un tavolo. Non appena ne hanno visto uno si sono seduti. Un cameriere li ha visti ed è andato a chiedere se avessero prenotato e loro hanno detto di sì, così è andato a controllare in agenda. E' a quel punto che si è sentito gridare un cliente 'andate via, andate via!'. Evidentemente si è accorto di qualcosa e loro sono scappati. Uno dei due ladri ha ridato, tirandolo, il portafoglio che aveva preso al cliente prima di correre via. Poi altre tre persone si sono accorte di essere state derubate".

Dalla testimonianza di uno dei clienti, un turista, si capisce la strategia dei ladri: "I due sono entrati e si sono seduti al tavolo dietro al nostro - racconta Silvio - uno era proprio alle mie spalle. Lo spazio fra le sedie è poco, dai movimenti che faceva poteva sembrare che si aggiustasse la posizione, in realtà è stato in grado di prendermi il portafoglio dalla tasta della giacca, sfilare i soldi e rimettere lo stesso al suo posto. Mi sono infatti accorto solo successivamente del furto".

Sono passati pochi minuti dalle prime grida che un cameriere - che vuole restare anonimo - è andato a chiedere cosa fosse successo. Non appena ha saputo del furto è uscito in tutta fretta per raggiungere i fuggitivi. Li ha trovati e seguiti: "Ho corso per almeno due chilometri, alla fine alla ex draga uno dei due era stanco ed è caduto e l'ho fermato, l'altro è scappato. A quel punto mi hanno aiutato due uomini, mi hanno detto di essere poliziotti fuori servizio, l'ho lasciato a loro e sono tornato a lavorare. Poi ho raccontato tutto agli agenti che sono venuti in pizzeria". Il cameriere esprime anche disappunto per come sono andati i fatti: "Sono arrabbiato perché al mio ritorno, dopo 40 minuti, i clienti interessati mi hanno chiesto informazioni, ma nessun grazie. E soprattutto nessuno si è mosso subito per bloccare i ladri o ha chiamato la Polizia. Io ho rischiato, potevo anche prendermi una coltellata... Ho reagito spontaneamente, però mi sono trovato da solo, non so se lo rifarei".

"E' la prima volta che mi succede - conclude il titolare della pizzeria, aperta da 5 anni - questa zona di via San Martino è da tempo un po' trascurata, ma è sempre stata tranquilla. Purtroppo è successo, mi dispiace come detto per i clienti che chiedevano spiegazioni per i ritardi. Cercheremo di stare più attenti". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (27)

  • Non è il titolare a doversi scusare, ma questa città in mano a feccia di ogni tipo. Bravissimo il cameriere a rincorrere i bastardi.

  • pisa fa caaa. punto e basta . posto di cialtroni gestito da incompetenti. poténzialmente un chicchino...le perle ai porci. vi meritate questa m.

    • Sono d'accordo che pisa fa casa come dici te, dopo 40 anni di dittatura komunista ci vorranno altri 40 anni x rimettere a posto tutto.

    • Pippaindecente non ha ancora capito che se continua così, prima o poi gli daranno la cittadinanza livornese

      • vi fa male la verità poveri pezzenti

        • Ma quale verità? E te poi sei quello che ha studiato? Ti sembra di essere una persona normale? È chiaro che sei uno che soffre e che butta veleno per sport. Te cosa fai per migliorare le cose? Commenti su PisaToday? Se tu fossi normale smetteresti di comportarti così, ma chi ti credi di essere? Continua a scrivere che a me diverte leggerti, capisco che stai male e mi faccio due risate a vedere te che strilli mentre sei prigioniero di Pisa.

    • Ma te parli ancora? Sei ancora convinto di dire cose intelligenti? Stai zitto e vai a guardare i cartoni animati, perché i vigliacchi e mitomani devono stare nascosti. Lascia parlare i veri uomini, sei ridicolo

      • brucia eh ? avere una città così piccola gestita talmente male. Per risanare questo posto ci vorrebbe un nuovo campo pisano a Genova...andate a studiare cialtroni

        • Ma dai, campo pisano a Genova! Pensi di essere colto con queste citazioni? Sei veramente messo male, poveraccio.

  • Riguardati il documentario del1969 si chiamava africa addio dive noterai un mucchio alto 2 metri di mani dx tagliate a chi rubava cibo ti sei giovane ma cerca quuesto documentario e, veramente spaventoso

  • Ma cosa scrivete sciocchezze? Spararle grosso e basta. È tempo immemore che si chiede più agenti in città.. Ma non arrivano. Non sono arrivati con Maroni (lega) e non sono arrivati con Alfano (forza Italia) e neppure con minniti (Pd). Ora o li manda salvini o conti dovrà smettere di usare gli agenti municipali x dare la caccia ai venditori ambulanti ed invece dare più sicurezza dove ci vuole.

    • Perché più agenti? Basterebbe meno ladri e vagabondi protetti dai cialtroni della sinistra.

    • Sono d'accordo con questa analisi. Peccato che la nuova giunta aveva propagandato di poter estirpare la delinquenza a Pisa in meno di "zero secondo" al punto che avevo soprannominato Ziello /Ceccardi/Conti il trio più veloce della loro ombra

  • La nuova giunta non doveva estirpare la micro e la macro delinquenza in tempi zero secondo una volta insediata a Pisa? mi sembra che la situazione stia peggiorando invece di diminuire. Diamo tempo ancora...sta studiando le strategie migliore

    • Ma che czo stai a di' per ripulire pisa dalla mda che voi avete sparso dappertutto ci vogliono anni.stai zitto.

      • Ma che czo stai a di' per ripulire pisa dalla mda che voi avete sparso dappertutto ci vogliono anni.stai zitto.

        hai scritto "...che Voi"? Noi chi? Di che cosa scrivi? peccato che non si possano postare video dei proclami che faceva il trio prima delle elezioni

  • Visto che il moderatore non ha pubblicato il mio commento... Sarò più dolce... Extracomunitari e relativi simpatizzanti, a calci nei propri paesi... Per il cameriere... Anche io ero come te malato di sindrome del buon Garrone, ma a ben pensarci... Lo sai che se il gentile extracomunitario che hai inseguito cascava a a terra x infarto e ci rimaneva, gente tipo Ciccio Auletta ti mandava in galera? Dai retta, fatti i fatti tuoi, che l'omertà non esiste solo tra le mafie ma anche tra gente come i clienti della pizzeria che ti hanno lasciato solo...

    • Purtroppo hai ragione, se succedeva qualcosa ai ladri trovavi il Ciccio Auletta di turno che ti rompeva i coglioni perché sei razzista.

    • Giusto. Senza stranieri, a Pisa, possiamo dormire con le porte di casa spalancate. Che c'entra Auletta scusami? sempre a ricercare un nemico da additare.

      • Auletta è quello che è favorevole alla moschea e all'integrazione di questa immondizia

        • Auletta è quello che è favorevole alla moschea e all'integrazione di questa immondizia

          Mi sembra che stai mischiando le cose. Che c'entra la moschea con i borseggi e la micro delinquenza? poi se devo essere sincero, preferisco un luogo di preghiera dove eventualmente possiamo tenere sotto controllo chi ci va dai soliti capannoni o garage trasformati in luoghi di culto dove non si sa chi ci va se ci pensiamo bene(se la preoccupazione sono presunti terroristi o reclutatori di non so chi o cosa)

  • Purtroppo... Tanta fatica per nulla

  • Complimenti per il senso civico del cameriere. Per quello dei clienti, invece, meglio soprassedere.

    • Condivido il tuo pensiero Marco

    • Concordo.

  • Se presi se riconisciuti amputazione mano dx come veniva fatto in africa anni fa dopodiche , niente piu, borseggi

    • In Africa dove? Sai spesso abbiamo la tendenza nel pensare che l'Africa sia una nazione dimenticando che si trat di un continente con tanti paesi con usanze, pratiche e tradizioni diverse. Di "leggi" del genere pensavo fossero applicat in qualche località medio orientale tipo in Afganistan, o Pakistan, Iran o roba del genere

Notizie di oggi

  • Cronaca

    In aumento le donne che si rivolgono al centro anti-violenza

  • Cronaca

    Droga: 114 grammi di marijuana nascosta in piazza dei Cavalieri

  • Cronaca

    In difesa degli oranghi: Greenpeace a Pisa per dire no all'olio di palma

  • Meteo

    Vento in provincia: prorogata l'allerta meteo

I più letti della settimana

  • Rapisce, droga e violenta una donna per giorni: arrestato 54enne

  • Albero crolla su un'auto lungo la Tosco-Romagnola: ferito il conducente

  • Il Comune di Pisa esce dalla rete 'Ready': niente più politiche per i diritti LGBTI

  • Programma di mandato: ecco gli obiettivi del sindaco Conti

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 17 e 18 novembre

  • In Toscana preservativi gratis a tutti gli under 26

Torna su
PisaToday è in caricamento