In pensione due medici di famiglia: ecco come risolvere senza fare file agli sportelli

Si tratta di Nilo Vaglini su Pisa e Ciro Antonio Perrone su San Giuliano Terme-Vecchiano. Ecco come cambiare medico online

Nei prossimi giorni non saranno più iscritti negli elenchi unici di medicina generale dell’Azienda Usl Toscana nord ovest due medici di famiglia. Si tratta in particolare di Nilo Vaglini (ambito territoriale Pisa), a partire da lunedì 15 luglio, e Ciro Antonio Perrone (ambito territoriale San Giuliano Terme, Vecchiano), a partire da martedì 16 luglio.

Tutti gli assistiti devono iscriversi nelle liste di un nuovo medico e possono farlo direttamente dal proprio computer o dai dispositivi mobili come smartphone e tablet, senza la necessità di recarsi fisicamente allo sportello. Al servizio on line si può accedere tramite: web collegandosi al portale Open Toscana su pc, tablet e smartphone; app SmartSST di Regione Toscana per smartphone e tablet scaricabile su Play Store o Apple Store; totem PuntoSI disponibili presso le Aziende sanitarie (consulta l’elenco).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il portale Open Toscana, permette l'accesso alla funzionalità di scelta del medico, alla sezione 'Servizi Toscana' e quindi 'Salute', utilizzando, per autenticarsi, il sistema di identità digitale Spid oppure, se si è in possesso di lettore di smart card tramite la tessera sanitaria e il pin rilasciato al momento della attivazione. In alternativa sarà necessario rivolgersi nelle sedi distrettuali agli sportelli che si occupano del servizio di anagrafica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'ospedale Cisanello si prepara al picco: "E' previsto nel prossimo fine settimana"

  • Coronavirus: muore studente universitario di 30 anni

  • Coronavirus: 265 nuovi casi positivi, 19 morti in 24 ore

  • Trovato morto in Austria: avviate le indagini

  • Coronavirus: 254 nuovi casi in Toscana, 3.226 i contagi 

  • Coronavirus e commercio: dichiarato lo sciopero per punti vendita e supermercati

Torna su
PisaToday è in caricamento