Pisa Mover, scatta la contestazione: "Nessuna inaugurazione senza case popolari"

Lo Spazio Popolare Sant'Ermete lancia la protesta su Facebook: "L'unica inaugurazione che vogliamo è l'inizio dei lavori per le nuove case"

Foto da Riscatto Pisa

"Fino a quando non verranno ripristinati i finanziamenti per l’edilizia popolare, nessun trenino per turisti sarà inaugurato". La minaccia arriva dallo Spazio Popolare Sant'Ermete che con un evento su Facebook lancia la contestazione per domani, sabato 18 marzo, giorno dell'inaugurazione del Pisa Mover. Inaugurazione che vedrà la presenza del Ministro dei Trasporti Graziano Delrio. Un’opera ritenuta inutile dagli 'attivisti' di Sant'Ermete e "con un costo di realizzazione spropositato che va a coprire una tratta che era già ampiamente servita, ad uso esclusivo dei turisti e che nella sua realizzazione ha devastato ulteriormente il quartiere popolare di San Giusto, un quartiere già martoriato da aeroporto, stazione e vie d’accesso alla città trafficate".

Nel mirino dello Spazio Popolare le promesse "disattese" da parte del Comune "che promette riqualificazioni fantasmagoriche dei quartieri popolari e disattende ogni impegno" prendendo "in giro migliaia di abitanti pisani con la complicità della Regione che si impegna solo a parole a finanziare tutti i progetti". Il riferimento è al progetto di riqualificazione del quartiere di Sant'Ermete. "Fino al 2015 la propaganda del Pd - si legge ancora - ha millantato milioni di euro da destinare all’edilizia pubblica poi con un’armonizzazione di bilancio ha azzerato la spesa, sottraendo 100 milioni di euro a tutte quelle famiglie che sono in attesa di un nuovo alloggio popolare".

"Gli abitanti dei quartieri popolari - prosegue lo Spazio Popolare di Sant'Ermete - sono pronti a dare il benvenuto a Delrio sabato 18 alle ore 11 in piazza Giusti, convinti che fino a quando non verranno ripristinati i finanziamenti per l’edilizia popolare, nessun trenino per turisti sarà inaugurato. Caro Ministro l’unica inaugurazione che vogliamo è l’inizio dei lavori per le nuove case e il ripristino immediato dei finanziamenti pubblici per l’edilizia residenziale popolare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Corso Italia: inaugurato il nuovo negozio Dan John

  • Pisamo assume due persone a tempo indeterminato: i dettagli della selezione

  • Sai quanti punti hai sulla patente? Le istruzioni per verificare il saldo

  • Rebeldia, Unione Inquilini e Diritti in Comune contro Airbnb: "Affare milionario che svuota la città"

  • Al Cep l'ultimo saluto alla giovane morta al rave party

  • Maltempo, allerta meteo nel pisano: la situazione

Torna su
PisaToday è in caricamento