No alla moschea, nasce un comitato: la 'pitonessa' Santanchè presidente onorario

A presentare ufficialmente la nascita del comitato i rappresentanti di Forza Italia Giovani, alla presenza anche delle deputate forziste Santanchè e Faenzi. "Mi stupisco di come il sindaco di Pisa con tutti i problemi pensi alla moschea" ha detto Daniela Santanchè

Daniela Santanchè e Monica Faenzi

Il fronte del no alla moschea nel quartiere di Porta a Lucca prosegue la sua marcia. E' nato infatti ufficialmente, forte delle 1500 firme raccolte da Forza Italia Giovani, firme che vanno al di là di un simbolo di partito, il Comitato No Moschea che si oppone appunto alla costruzione dell'edificio religioso nella città della Torre. Presidente onorario l'onorevole Daniela Santanchè, che, insieme alla deputata Monica Faenzi, sempre di Forza Italia, ha partecipato alla conferenza stampa di presentazione che si è svolta in una location ormai divenuta simbolo della lotta al degrado in zona stazione, vale a dire l'hotel La Pace, con l'albergatore Andrea Romanelli a fare gli onori di casa.

"Mi domando come mai noi imprenditori - ha detto l'onorevole Santanchè rivolgendosi proprio a Romanelli - se non facciamo uno scontrino, se non compiliamo bene il modello ci vessano e ci mettono in galera, mentre ai clandestini, che ci costano 100 miliardi l'anno, tutto è consentito". E poi ancora sulla moschea: "Costruire una moschea senza sapere i soldi da dove arrivano, ecco su questo voglio dire una cosa molto semplice: l'Italia agli italiani. E mi stupisco che un sindaco di una città come Pisa, con tutte le emergenze che ci sono qui, si preoccupi della costruzione di una moschea".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A ricordare il perchè dell'opposizione alla moschea ci ha pensato Luca Cuccu, coordinatore regionale di Forza Italia Giovani, che ha annunciato l'intenzione di lanciare un referendum: "La costruzione di una moschea è incongruente rispetto all’obiettivo dichiarato dalla variante urbanistica dello scorso aprile, cioè quello di migliorare la città dal punto di vista della sostenibilità ambientale, urbanistica, sociale ed economica. Inoltre esiste il reale rischio politico del sorgere di frange estremiste".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella sanità pisana e mondiale: è morto il professor Franco Mosca

  • Coronavirus: ricercatori Aoup svelano una possibile correlazione con l'infiammazione della tiroide

  • Coronavirus: stop alla distribuzione gratuita delle mascherine nelle farmacie

  • Pratale-Don Bosco: muore in casa a 37 anni

  • Coronavirus in Toscana: 10 nuovi casi e 5 decessi

  • Il Giugno Pisano si farà: "Eventi simbolici per dare continuità alla tradizione"

Torna su
PisaToday è in caricamento