Il Comune acquisisce dalla Provincia tutta la litoranea

Il tratto da Calambrone a Marina di Pisa passa a titolo gratuito al Comune: "Questo ci consentirà di intervenire direttamente e in tempi rapidi"

Il Comune di Pisa acquisisce la proprietà di tutta la litoranea che attraversa i centri abitati di Calambrone, Tirrenia e Marina di Pisa, dal confine con la Provincia di Livorno fino alla fine del centro abitato di Marina, ovvero alla rotatoria con via Barbolani. È stata approvata dalla Giunta la richiesta di declassificazione da strada provinciale a strada comunale, insieme allo schema del verbale di consegna della gestione della strada, che sanciscono il passaggio dalla Provincia al Comune e ne anticipano la gestione a Pisamo, in attesa della conclusione del passaggio definitivo, che avverrà a titolo gratuito.

Il passaggio di proprietà è stato richiesto dall’amministrazione comunale per poter gestire in maniera più semplice ed efficace tutte le questioni organizzative inerenti la viabilità dei tre centri abitati e di tutto il litorale, partendo dalla considerazione che la strada è caratterizzata dalla presenza di stabilimenti balneari senza soluzione di continuità dal lato mare, abitazioni e strutture ricettive dal lato terra e dalla constatazione che la strada, proprio in funzione dei forti flussi di traffico, ha visto la necessità di modifiche a corsie di scorrimento, regime di sosta, pista ciclabile, fermate dell’autobus, isole ecologiche e spazi di sosta riservati agli invalidi. Modifiche e interventi che per il Comune sono risultati spesso complicati e allungati nei tempi, non disponendo della diretta proprietà.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Stiamo procedendo all'acquisizione del tratto stradale - afferma il vicesindaco con delega al Patrimonio Raffella Bonsangue - che consentirà al Comune di Pisa di amministrare in modo più efficiente aree altrimenti disomogenee, attraversate da una strada di proprietà di un altro ente. Questo ci consentirà di provvedere a tutta una serie di interventi in tempi rapidi e in maniera diretta".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spiagge di ghiaia a Marina, alga tossica 6 volte oltre i limiti: "Fate attenzione"

  • Scuola, nuovo incontro per la ripartenza: si va verso il prolungamento della didattica a distanza

  • Bimbo di 5 anni salvato dalle sofferenze di un tumore, i genitori: "Grazie"

  • Coronavirus in Toscana, 5 nuovi casi: un decesso a Pisa

  • Consegna a domicilio di cocaina: in manette due fratelli pusher

  • Coronavirus, sette nuovi casi: nessun positivo in più a Pisa

Torna su
PisaToday è in caricamento