Violentava il figlio adolescente: condannato ad 8 anni

Giudicato con rito abbreviato l'uomo è anche stato privato della potestà genitoriale

Costringeva il figlio adolescente ad avere con lui rapporti sessuali, esercitando nei confronti del minore violenze fisiche e psicologiche. E’ stato condannato ad 8 anni di reclusione un uomo italiano residente in Provincia di Pisa, finito in manette nell’estate del 2015 in seguito alle segnalazioni fatte alle forze dell’ordine dai vicini di casa che, in più occasioni, avevano sentito le urla dell'adolescente.

L’uomo abusava del ragazzino durante le visite a casa sua, nei week end: era infatti separato dalla moglie e quindi non vivevano più sotto lo stesso tetto. L'uomo è stato giudicato con rito abbreviato (la pena è automaticamente scontata di un terzo) ed è anche stato privato della potestà genitoriale. Probabile il ricorso in appella per cercare di ottenere una riduzione della pena.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si lancia sulla fidanzata pronta a gettarsi dalla finestra: cadono entrambi nel vuoto

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 14 e 15 settembre

  • Spari al Cep: fermate due persone

  • Annullato lo spettacolo 'Up&Down' di Ruffini in Piazza dei Cavalieri

  • Si schianta con lo scooter contro un'auto: muore 21enne bagnino

  • Ragazzo cade dalle spallette sui lungarni

Torna su
PisaToday è in caricamento