Violentava il figlio adolescente: condannato ad 8 anni

Giudicato con rito abbreviato l'uomo è anche stato privato della potestà genitoriale

Costringeva il figlio adolescente ad avere con lui rapporti sessuali, esercitando nei confronti del minore violenze fisiche e psicologiche. E’ stato condannato ad 8 anni di reclusione un uomo italiano residente in Provincia di Pisa, finito in manette nell’estate del 2015 in seguito alle segnalazioni fatte alle forze dell’ordine dai vicini di casa che, in più occasioni, avevano sentito le urla dell'adolescente.

L’uomo abusava del ragazzino durante le visite a casa sua, nei week end: era infatti separato dalla moglie e quindi non vivevano più sotto lo stesso tetto. L'uomo è stato giudicato con rito abbreviato (la pena è automaticamente scontata di un terzo) ed è anche stato privato della potestà genitoriale. Probabile il ricorso in appella per cercare di ottenere una riduzione della pena.

Potrebbe interessarti

  • Sos pancia gonfia: le cause e i rimedi naturali più efficaci

  • Mantenere puliti i capelli: le abitudini più comuni da evitare

  • Calli e duroni che dolore! I consigli per gli inestetismi dei piedi

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Trovato cadavere in un'auto con un coltello nel petto

  • Scooter contro auto: muore 18enne

  • Cadavere nel parcheggio ad Ospedaletto: disposta l'autopsia

  • All'ospedale Cisanello il metabolismo si studia in una stanza

  • Morto in scooter a 18 anni: la polizia cerca un possibile testimone chiave

  • Pontedera, si ribalta con l'auto: un ferito e traffico interrotto

Torna su
PisaToday è in caricamento