Consorzio Basso Valdarno: la Regione delibera il commissariamento

La Giunta regionale ha approvato la delibera, ora spetta al presidente Rossi nominare il commissario

La Giunta regionale ha approvato la delibera per il commissariamento del Consorzio Basso Valdarno, l'ente che garantisce i servizi di manutenzione per la tutela e la regimazione delle acque di pianura e di collina. L'atto diventerà efficace al momento della sua pubblicazione, momento in cui il presidente della Regione Enrico Rossi procederà alla nomina del commissario.

La decisione era nell'aria dopo gli accertamenti richiesti dalla Regione al Consorzio. Lo stesso ente, nel pubblicare gli incassi 2017 dei tributi di bonifica lo scorso 10 gennaio, aveva anche annunciato che in caso di commissariamento "durante tale lasso di tempo sono garantite solo le attività essenziali di funzionamento dell'ente e tutti i lavori programmati nel corso di questo anno per la messa in sicurezza e la gestione delle criticità del territorio sarebbero di fatto sensibilmente ritardati, se non addirittura interrotti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Un'offesa senza precedenti": è polemica sul video del trapper Bello Figo girato all'Università

  • Meteo, quando arriva la neve in pianura

  • Neve e ghiaccio in Toscana: allerta meteo

  • Si ferma ad un distributore e si masturba 'di fronte' ad una donna che fa rifornimento

  • "Elicotteri da guerra nella fabbrica di Ospedaletto": Rebeldia contro Leonardo Spa

  • Donna scomparsa a Volterra: trovata morta in fondo alle Balze

Torna su
PisaToday è in caricamento