Controlli nel campo nomadi a Santa Croce sull'Arno: imposto l'allontanamento

Sono stati verificati a carico dei capifamiglia vari reati, per questo il questore ha emesso il foglio di via obbligatorio

Controllo ieri pomeriggio, 5 febbraio, all'accampamento temporaneo di nomadi nella zona industriale di Santa Croce sull'Arno. Ad effettuarlo i Carabinieri di Santa Croce sull'Arno, insieme ai commilitoni di Ponte a Egola e Castelfranco di Sotto e ad agenti della Polizia Locale.
Diciotto le persone identificate.
A carico dei capifamiglia sono stati verificati diversi precedenti per reati contro il patrimonio. Per questo i Carabinieri hanno richiesto alla Questura di Pisa l’immediata emissione di provvedimenti di foglio di via obbligatorio con rimpatrio. Il questore, concordando con le valutazioni espresse dall’Arma, ha immediatamente emesso i provvedimenti, notificati subito ai destinatari, che hanno pertanto il dovere di allontanarsi dal Comune di Santa Croce sull'Arno.

Potrebbe interessarti

  • Sos pancia gonfia: le cause e i rimedi naturali più efficaci

  • Calli e duroni che dolore! I consigli per gli inestetismi dei piedi

  • Mantenere puliti i capelli: le abitudini più comuni da evitare

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Trovato cadavere in un'auto con un coltello nel petto

  • Scooter contro auto: muore 18enne

  • Cadavere nel parcheggio ad Ospedaletto: disposta l'autopsia

  • All'ospedale Cisanello il metabolismo si studia in una stanza

  • Morto in scooter a 18 anni: la polizia cerca un possibile testimone chiave

  • Pontedera, si ribalta con l'auto: un ferito e traffico interrotto

Torna su
PisaToday è in caricamento