Stazione: trovato in possesso di droga dà in escandescenza

Altre dieci persone sono state deferite all'autorità giudiziaria. I dettagli dei servizi di controllo

Proseguono i servizi straordinari di controllo del territorio svolti dai militari del Comando Compagnia Carabinieri di Pisa, coadiuvati dal personale della Compagnia di Intervento Operativo del 6° Battaglione 'Toscana', per contrastare i fenomeni di degrado urbano e lo spaccio delle sostanze stupefacenti nel centro storico e nella zona della stazione di Pisa.

Nel pomeriggio di ieri, 5 novembre, nei pressi di piazza della Stazione, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento un tunisino pregiudicato, in forte stato di agitazione, che alla vista dei militari aveva cercato di sottrarsi al controllo. L'uomo, a seguito di perquisizione personale, è stato trovato in possesso di una modica quantità di hashish e, pertanto, segnalato alla Prefettura. Durante il controllo ha inoltre danneggiato un’autovettura parcheggiata e, successivamente, condotto in caserma, ha danneggiato il cancello d‘ingresso.

Sono state inoltre deferite a piede libero all’autorità giudiziaria altre dieci persone:

  • un 19enne senegalese, pregiudicato, controllato in via Quarantola e trovato in possesso di 11 involucri contenenti 24,243 grammi di hashish;
  • un 19enne tunisino, incensurato, sorpreso mentre tentava un furto all’interno di un’auto in via Paparelli;
  • un 50enne filippino, pregiudicato, controllato nei pressi della 'Galleria Gerace' per aver occupato abusivamente un garage;
  • un 47enne italiano e un 26enne rumeno, entrambi pregiudicati, trovati in possesso di un coltello a serramanico;
  • un 42enne e una 44enne, entrambi polacchi e pregiudicati, trovati in possesso di rulline metriche, strisce di nastro adesivo ed un coltello a serramanico;
  • un 38enne marocchino, pregiudicato, controllato in Piazza Vittorio Emanuele II, trovato in possesso di un taglierino e di una pinza, senza giustificato motivo. L'uomo inoltre non ha rispettato i termini imposti dal decreto di espulsione a lui notificato;
  • un 57enne italiano, pregiudicato, deferito per inosservanza del foglio di via obbligatorio dal Comune di Pisa;
  • un 28enne italiano, incensurato, sorpreso alla guida della propria autovettura in stato di ebbrezza alcolica.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (19)

  • Polacchi con rulline metriche e nastro adesivo ??? Poi si dice che gli stranieri non hanno voglia di lavorare !!!

  • Ai tempi dei tempi questo non poteva accadere perche,' avrebbero gia, finito le scorte di olio di ricino e si sarebbero cacati addosso per mesi uno

    • Vai a letto e smetti di bere vah

  • Ma io non saro' mica un po' razzista??

    • No, la tua è giustizia.

  • Vanno purgati tutti poi vanno bastonati dopodiche, palla piede e portati alla societa, di ricupero merda a lavorare oppure a trasportare pietre a carrara la droga recuperata bisognerebbe farliela ingoiare piu, 30 nerbate nei testicoli ed confinarli sulla vetta del monte falterona

    • Sei senza speranza alcuna

  • Per me bruciare bruciare

  • Magari potevano "danneggiare" anche lui...

  • " Deferiti a piede libero", ovvero stamani sono già a continuare il lavoro socialmente utile,

    • Ma altrimenti tutti i connazionali italiani che si fanno come farebbero?

      • Per me un tossico non fa differenza: italiano o straniero.. sempre feccia è.

      • Ah, già, italiani cattivi. Per quelli col coltello, il taglierino e gli attrezzi da scasso, di cosa incolpi gli italiani? Di avere l'auto da scassinare?

      • La devono comprare da altri italiani. Bisogna capire l'autarchia anche dalle piccole cose. E non è sarcasmo.

  • W l'accoglienza !!!!!!

    • W l'accoglienza !!!!!!

      Fammi il piacere! Che c'entra l'accoglienza? Ora c'è Salvini che aveva promesso di spazzar via tutti gli irregolari salvo rimangiarsi la parola. Facciamo così: chiedete con forza a Salvini di ripulire l'Italia da tutti i delinquenti così non ne parliamo più. Almeno non ci sarà più la retorica dell'accoglienza visto che si tende a mischiare le cose

      • L'accoglienza di gente come te c'entra eccome!!!! Il buonismo di voltarsi dall'altra parte, tanto...poverini....... ma te sai se rubi nei loro paesi cosa ti succede?????? Basta!!!! rimandiamoli tutti a casa loro.....( e magari qualche radical chic comunista come te!)

      • L'accoglienza in parte c'entra visto che è tutta gente che arriva coi barconi e non con l'Alitalia

        • Dimenticavo: quelli stranieri. Quelli italiani purtroppo ce li abbiamo già. E comunque non capisco perché dobbiamo accollarci la criminalità straniera quando ce ne abbiamo già tanta nostrale

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Bientina: scritte antisemite sui giochi per bambini

  • Cronaca

    Acquedotto Mediceo: "Altro che demolizione, meriterebbe restauro e valorizzazione"

  • Cronaca

    Calcio giovanile: direttore sportivo aggredito dai genitori in tribuna

  • Meteo

    Meteo, arriva la neve (anche a quote medio-basse)

I più letti della settimana

  • Rapisce, droga e violenta una donna per giorni: arrestato 54enne

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 17 e 18 novembre

  • Albero crolla su un'auto lungo la Tosco-Romagnola: ferito il conducente

  • Il Comune di Pisa esce dalla rete 'Ready': niente più politiche per i diritti LGBTI

  • Programma di mandato: ecco gli obiettivi del sindaco Conti

  • Investito di notte sull'Aurelia, muore 23enne: arrestato il conducente

Torna su
PisaToday è in caricamento