Movida, controlli in centro: 39 identificati, sequestri e denunce

Sabato sera un gruppo interforze ha eseguito un servizio di sicurezza dalle 19 all'una. Particolarmente interessata Piazza dei Cavalieri

Il contrasto all'illegalità legata alla movida serale ha visto sabato sera un nuovo intervento delle forze dell'ordine, questa volta con 12 operatori coinvolti: 4 fra carabinieri e guardia di finanza, 3 militari della Folgore, 2 vigili urbani e 3 poliziotti. L'attività è stata eseguita dalle 19 fino l'una di notte.

Dai risultati particolarmente interessata è stata Piazza dei Cavalieri. Durante le operazioni sono state infatti identificate 39 persone, 30 delle quali proprio nella piazza della Normale. Si registrano sequestri di borsoni di birra, di una bici usata per vendere alcolici abusivamente, di droga e 170 euro.

Due le denunce: un cittadino extracomunitario con status di rifugiato per possesso illegale di sostanza stupefacente e uno per inosservanza al foglio di via obbligatorio con divieto di fare ritorno a Pisa. Segnalata una persona per possesso di hashish ad uso personale, con lo stupefacente sequestrato.

Una pizzeria gestita da cittadini Bangladesh è stata sanzionata per 5mila euro per aver somministrato senza permesso. Sono poi stati sottoposti a fermo amministrativo due ciclomotori a seguito di controllo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Residente a Pisa in quarantena: è entrato in contatto con l'uomo positivo a Pescia

  • Coronavirus: negativi i test effettuati

  • Coronavirus: a Cisanello diversi casi in valutazione

  • Coronavirus: in Toscana due casi sospetti positivi in attesa di validazione

  • Coronavirus: le nuove misure varate oggi dalla Regione

  • Coronavirus, caso sospetto a Firenze: positivo il secondo tampone su un uomo

Torna su
PisaToday è in caricamento