Movida, controlli a tappeto nel fine settimana: maxi multa ad un minimarket

Sanzionati tre studenti per aver urinato in strada. Giovani invitati a raccogliere le bottiglie in Piazza dei Cavalieri. Operazione anti-abusivismo commerciale a Tirrenia

Consueti controlli contro la malamovida nel fine settimana appena trascorso nella città della Torre, così come stabilito in sede di Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica.

Nella serata di venerdì 8 luglio le forze di polizia, dell’Esercito Italiano, nonché di un contingente dei reparti di rinforzo, sono entrate in azione per arginare il degrado e i comportamenti illeci legati alla vita notturna. Durante lo svolgimento dei controlli sono state identificate 15 persone, è stato sequestrato un borsone contenente bottiglie di birra e sono stati sanzionati 3 studenti per aver urinato nelle strade del centro.

Le pattuglie hanno, a inizio turno, presenziato alle fasi di chiusura dei negozi del centro e, successivamente, hanno pattugliato la zona compresa tra Piazza delle Vettovaglie, Piazza dei Cavalieri, Piazza della Berlina, Piazza Chiara Gambacorti ed i vicoli del centro storico.
Nell’area suddetta e sul sagrato della Chiesa dei Cavalieri il personale delle forze di polizia ha invitato le persone a comportarsi civilmente e a non sporcare l’area con le bottiglie di birra. Alcuni giovani hanno seguito l’invito a raccogliere le bottiglie di vetro, anche quelle che si trovavano rotte ai loro piedi, ed a gettarle nei cestini.
In piazza dei Cavalieri un gruppo di ragazzi che giocavano a pallone ed a frisbee è stato allontanato.

Il servizio 'Antimovida' è stato ripetuto dalle forze dell’ordine anche nella notte di sabato 9 luglio e ha portato all'emissione di una sanzione amministrativa di 6000 € nei confronti di un minimarket recidivo per vendita di alcolici oltre le ore 24.00.
Identificate inoltre 15 persone, sequestrati due borsoni contenenti birre e superalcolici, due carrelli e due biciclette usati per la vendita abusiva di alcolici.
Carabinieri e Guardia di Finanza nel corso degli stessi controlli hanno identificato 5 persone.

Sempre nell’ambito delle decisioni assunte in sede di Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica, domenica 10 luglio, all'una di notte, in Piazza Belvedere a Tirrenia, è stato effettuato anche un servizio finalizzato al contrasto all’abusivismo commerciale da parte del personale dell'Arma dei Carabinieri, della Polizia di Stato, della Guardia di Finanza e del personale dell’Esercito facente parte del Progetto Strade Sicure. Il bilancio dell'operazione parla del sequestro di 68 borse e 39 paia di scarpe dal marchio contraffatto ed abusivamente commercializzate.


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si lancia sulla fidanzata pronta a gettarsi dalla finestra: cadono entrambi nel vuoto

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 14 e 15 settembre

  • Spari al Cep: fermate due persone

  • Annullato lo spettacolo 'Up&Down' di Ruffini in Piazza dei Cavalieri

  • Si schianta con lo scooter contro un'auto: muore 21enne bagnino

  • Ragazzo cade dalle spallette sui lungarni

Torna su
PisaToday è in caricamento