Stranieri irregolari nelle 'villette' del campo nomadi di Coltano: due espulsioni

La Polizia ha iniziato l'operazione di controllo all'alba di giovedì. Identificate 60 persone e controllati 30 veicoli, sei dei quali sottoposti a sequestro

La Polizia a Coltano durante l'operazione

Imponente blitz della Polizia di Stato, questa mattina, 11 ottobre, presso il campo nomadi di Coltano.
Gli uomini della Squadra Volante, del Reparto Prevenzione Crimine e della Polizia Stradale, poco prima delle 7, hanno fatto ingresso all'interno del complesso di via dell'Idrovora.

Il servizio, durato ore, ha consentito l'identificazione di circa 60 persone, tutte straniere, alcune con numerosi precedenti penali, che erano presenti all'interno delle 15 'villette' dell'area.
Sono stati inoltre controllati 30 veicoli posteggiati all'interno del campo. Sei tra questi mezzi, un furgone, un autocarro e quattro autovetture, sono stati sottoposti a sequestro e portati via dagli agenti con carroattrezzi perché risultati sprovvisti di assicurazione e revisione.
Sono in corso approfondimenti per verificare se i veicoli siano stati utilizzati in passato per commettere reati tra cui rapine e furti su camper.

Nell'ambito dell'intenso servizio di identificazione, sono stati rintracciati dalla Polizia, quattro macedoni, privi di documenti, che erano ospitati dai cittadini regolari che vivono nelle casette.
I quattro sono stati fermati e accompagnati in Questura per approfondimenti. Due di loro sono risultati non in regola con le norme sul soggiorno e sono stati sottoposti a provvedimento di espulsione: questa sera verranno accompagnati da personale della Questura presso il Centro di Permanenza e Rimpatrio designato dal Ministero dell'Interno.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Peccioli: morta una donna

  • Maltempo: codice giallo per temporali nelle zone interne orientali della Toscana

  • Si sente male in agriturismo: morto

  • Cascina: il corpo di un 64enne ritrovato dietro la chiesa dell'Arnaccio

  • Condizioni igieniche precarie e cibo senza tracciabilità: chiuso ristorante a Calambrone

  • Alcol e droga a 16 anni: ricoverata in gravi condizioni

Torna su
PisaToday è in caricamento