Centro storico, controlli della Polizia: un arresto e un'espulsione

Una delle due persone controllate non aveva con se' i documenti che attestavano il regolare soggiorno in Italia

Giornata di controlli straordinari quella di ieri, 25 giugno, per le Volanti della Questura di Pisa, con il supporto di tre equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Toscana, nell'area della stazione ferroviaria e di piazza dei Cavalieri.
Arrestato B. A., marocchino di 43 anni, perchè destinatario di misura cautelare in carcere come da ordinanza emessa dal Tribunale di Firenze in relazione ad indagini della Squadra Mobile di Pisa per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti. Al termine delle procedure di identificazione, B. A. è stato condotto nel carcere Don Bosco.

Nel corso dello stesso servizio è stato inoltre denunciato all’Autorità Giudiziaria K.J., marocchino di 33 anni, domiciliato a Livorno, perché sprovvisto di documento di identità personale nonché di permesso di soggiorno od altro titolo attestante la regolare permanenza sul territorio nazionale; sono state subito attivate le pratiche per l’espulsione. Nel corso dei servizi sono state inoltre identificate 26 persone e sono stati controllati 13 veicoli.

I servizi, fanno sapere dalla Questura, continueranno per tutto il periodo estivo, in corrispondenza delle zone oggetto di esposti e segnalazioni da parte dei cittadini.

Potrebbe interessarti

  • Estate in spiaggia ma occhio agli altri: ecco il bon ton del Codacons

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Peccioli: morta una donna

  • Maltempo: codice giallo per temporali nelle zone interne orientali della Toscana

  • Si sente male in agriturismo: morto

  • Alcol e droga a 16 anni: ricoverata in gravi condizioni

  • Due lievi scosse di terremoto a Castelnuovo Val di Cecina

  • Condizioni igieniche precarie e cibo senza tracciabilità: chiuso ristorante a Calambrone

Torna su
PisaToday è in caricamento