Canile di Ospedaletto: approvato lo schema di convenzione per l'affidamento del servizio

Entro un anno il bando di gara per la gestione. In progetto c'è un forno crematorio e un cimitero per gli animali

Approvato all'unanimità ieri, 14 maggio, in Consiglio Comunale, lo schema di convenzione per la gestione del Canile sanitario rifiugio 'Soffio di Vento' di Ospedaletto. Il documento, che riguarda i Comuni di Pisa (ente capofila), Vecchiano, Vicopisano, Fauglia e Orciano Pisano, ha durata decennale e permetterà quindi l’affidamento del servizio per un lungo periodo, tramite regolare procedura di gara, uscendo dal regime di proroga temporanea con cui era stato affidato il servizio finora.

"L’approvazione dello schema di convenzione - spiega l’assessore all’ambiente Filippo Bedini - ci permette sia di ridurre i costi di gestione per la nostra amministrazione, sia di valorizzare la struttura e inserire nel capitolato di bando servizi aggiuntivi che adesso non sono previsti, come il servizio di ponto soccorso, attivo 24 ore su 24, 7 giorni alla settimana, che comprende la stabilizzazione e la cura dell’animale ferito o malato; una serie di attività di profilassi e di sterilizzazione, servizi di igiene e sgambatura, progetti di affido e adozione per gli animali presenti nella struttura e infine altri servizi che recepiscono leggi nazionali e regionali, che prevedono ad esempio la quarantena per gli animali provenienti dall’estero senza documenti validi, il soccorso a cuccioli di animale selvatico e ancora altri servizi che andranno a migliorare ulteriormente la gestione attuale. In prospettiva abbiamo intenzione di introdurre servizi aggiuntivi, attraverso la costruzione di un forno crematorio e di un cimitero riservato agli animali, in modo da permettere alla struttura di raggiungere autonomia dal punto di vista economico finanziario".

"A partire da oggi - conclude l’assessore Bedini - gli uffici potranno iniziare a predisporre il bando e contiamo entro 10-12 mesi di arrivare all’affidamento della struttura. Siamo soddisfatti che la convezione sia stata approvata all’unanimità, poiché riteniamo, per citare una famosa frase di Gandhi, che la grandezza di una nazione e il suo progresso morale si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavoro: 16 assunzioni alla SEPI

  • Spari al Cep: fermate due persone

  • Ciak si gira: a Pisa il via alle riprese della seconda stagione de 'L'amica geniale'

  • Si schianta con lo scooter contro un'auto: muore 21enne bagnino

  • Maltempo in Toscana: in arrivo piogge e temporali

  • Ragazzo cade dalle spallette sui lungarni

Torna su
PisaToday è in caricamento