Coronavirus: l'Università di Pisa in prima linea nel gruppo di lavoro del Ministero

Il professor Dino Pedreschi è stato nominato coordinatore del gruppo di lavoro 'Big data & AI for policy'. Il Rettore: "Un onore per la nostra Università contribuire in modo concreto al contrasto dell'epidemia"

Dino Pedreschi

Sarà il professor Dino Pedreschi dell’Università di Pisa a coordinare il gruppo di lavoro 'Big data & AI for policy' della task force data-driven per l’emergenza Covid-19, istituita oggi dal Ministero per l'Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione. "Questa nomina ci riempie di orgoglio - ha dichiarato il rettore dell’Ateneo pisano, Paolo Mancarella. Non solo riconosce la nostra eccellenza nel campo dell’Intelligenza artificiale e dei big data, ma ci dà la possibilità di contribuire in modo concreto al ritorno della normalità nel nostro Paese".

Pioniere della big data analytics, Dino Pedreschi avrà il compito, assieme alla sua unità, di favorire l'analisi e lo studio di metodi e strumenti per la progettazione e l’attuazione di politiche basate sui dati (data-driven) e sull’evidenza informativa, sfruttando tecnologie innovative per la raccolta e l’interpretazione di grandi volumi di dati (big data). Il lavoro del 'Big data & AI for policy' si inserisce nelle attività di una più ampia task-force multidisciplinare (prevista dall’articolo 76 del Decreto Cura Italia e istituita dal MID) che dovrà fornire supporto digitale alla presidenza del Consiglio dei Ministri per l’attuazione delle misure di contrasto all’emergenza Covid-19

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In particolare il gruppo dovrà approfondire le problematiche sanitarie relative alla diffusione del virus SARS-CoV-2 sul territorio italiano e gli  effetti sociali ed economici prodotti dall’epidemia e dalle misure di contenimento adottate, al fine di valutare ed eventualmente proporre soluzioni tecnologiche data-driven ai decisori politici e sanitari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto contro moto a San Giuliano Terme: muore 31enne

  • Lutto all'Aoup: dottoressa muore a 36 anni

  • Coronavirus in Toscana: solo 5 i nuovi casi, 2 i decessi

  • Trovato morto con una freccia di balestra nel petto

  • Coronavirus in Toscana: 14 nuovi casi e 6 decessi

  • Coronavirus in Toscana, 18 nuovi casi: un decesso nel pisano

Torna su
PisaToday è in caricamento