CorriPisa: podisti sfidano la pioggia per la lotta contro il tumore al seno

Il maltempo non ha fermato la corsa organizzata dall'Associazione senologica internazionale (Asi) e dalla Lega italiana per la lotta ai tumori (Lilt)

L’attore pisano Paolo Conticini con la moglie e la professoressa Manuela Roncella, direttrice dell’Unità operativa di senologia dell’Aoup

Nonostante il maltempo e la pioggia battente che ha imperversato sulla città per buona parte della domenica mattina alcune centinaia di podisti, accompagnati da familiari, amici e simpatizzanti, si sono presentate lo stesso al Giardino Scotto per partecipare a 'CorriPisa', la corsa podistica non competitiva, organizzata dall'Associazione senologica internazionale (Asi) e dalla Lega italiana per la lotta ai tumori (Lilt), per sensibilizzare sul tema del sostegno nei confronti delle donne colpite da tumore al seno e della prevenzione dei tumori.

Fra i protagonisti dell’evento anche l’attore pisano Paolo Conticini che ha seguito la manifestazione insieme alla moglie. Andate letteralmente a ruba le 1.200 porzioni di zuppa preparate dalle cuoche del gruppo sportivo Cerretti Insieme.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ringraziamenti dovuti ai tanti esercizi commerciali che hanno consentito la buona riuscita della manifestazione (Bar Enrico, Panificio Borrelli, Pasticceria Dolce Pisa e Landi), ai Vigili del Fuoco, alla 46esima Brigata Aerea e al Centro di addestramento per i paracadutisti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 254 nuovi casi in Toscana, 3.226 i contagi 

  • Coronavirus e commercio: dichiarato lo sciopero per punti vendita e supermercati

  • Coronavirus: 224 nuovi casi positivi in Toscana

  • Coronavirus, 305 nuovi casi in Toscana: salgono a 4.122 i contagi dall’inizio

  • Coronavirus, sostegno alle famiglie indigenti: buoni spesa da 100 euro

  • Coronavirus: primi esiti positivi in pazienti trattati con farmaco 'anti-terapie intensive'

Torna su
PisaToday è in caricamento