'CorriPisa19': tutti a fare sport per un corretto stile di vita

La corsa non competitiva torna a Pisa domenica 2 giugno. Partenza dal Fortilizio della Cittadella, iscrizioni in loco dalle 7.30

Hanno partecipato alla conferenza stampa di presentazione: L’assessore alle politiche sociali Gianna Gambaccini, la Presidente della LILT Maricia Mancino, il Presidente dell’Associazione Oncologica Pisana Generoso Bevilacqua, il responsabile sportivo della LILTRaffaele Stumpo, Alessandro Martelli per i Vigili del Fuoco e il Comitato Saverio Masi, Michele Contini, Presidente Associazione 'ConAlbe onlus'

Il benessere psico-fisico aiuta a non ammalarsi e a superare le malattie, inclusi i tumori. Stare insieme e fare un po’ di movimento sono le finalità della quarta edizione di CorriPisa19, una corsa non competitiva organizzata da due importanti associazioni di volontariato nel settore dei tumori, la LILT – Lega Italiana Lotta ai Tumori, sezione di Pisa, e l’AOPI, Associazione Oncologica Pisana Piero Trivella, unite nell'obiettivo comune di mantenere sempre alta l'attenzione sulle problematiche legate alle malattie oncologiche e di diffondere nella cittadinanza la cultura della prevenzione come metodo di vita. La raccolta fondi andrà a finanziare progetti dedicati.

L’evento, patrocinato dal Comune di Pisa, è inserito nel calendario 2019 del Comitato Interprovinciale Marce Sportive per il Trofeo delle Tre Province e si svolgerà domenica 2 giugno con partenza e arrivo al Fortilizio della Cittadella. La corsa è organizzata su tre percorsi di diversa lunghezza (15 - 5 - 2 km) ed è rivolta non solo agli sportivi ma al maggior numero possibile di persone. Parte del percorso è sulle Mura medievali, per godere della splendida vista della Città.

La complessa organizzazione di CorriPisa è curata da numerosi volontari della LILT e dell’AOPI e si avvale della preziosa collaborazione del Corpo Nazionale e dell’Associazione Nazionale dei Vigili del Fuoco di Pisa, del Comitato Saverio Masi, delle Mura di Pisa, della Croce Rossa Italiana, dell’Associazione Nazionale Carabinieri sezione di Calci, dell’Associazione Nazionale Finanzieri Italiani Toscana, della Venerabile Arciconfraternita di Misericordia Cascina, del Marathon Club Pisa, del Pisa Ovest, della Magistratura dei Satiri e di ConAlbe Onlus. CorriPisa19 è stata resa possibile anche grazie al supporto del Consiglio Regionale della Regione Toscana, della Casa di Cura Privata 'San Rossore', della Conad di Pappiana, dell’Acqua di Uliveto, della Coldiretti di Pisa, della Collina dei Ciliegi. Le fatiche dei partecipanti saranno 'addolcite' dal contributo del Caffè Enrico, della Pasticceria Lando, del Caffè Pasticceria Dolce Pisa.

I partecipanti, una volta completato il percorso scelto, riceveranno una sacca personalizzata contenete una bottiglietta di acqua Uliveto ed un braccialetto dedicato all’evento. Durante il percorso potranno rifocillarsi presso appositi ristori ed alla conclusione sarà predisposto un pasta party, preparato nel camion cucina dei Vigili del Fuoco, accompagnato da frutta e dolci.

L’appuntamento per tutti i partecipanti è quindi alle 7.30 al Fortilizio della Cittadella per l’iscrizione alla corsa, che partirà tra le 8 e le 9 (la partenza è libera). Per tutti i partecipanti saranno a disposizione il pasta party organizzato dai Vigili del Fuoco alla Cittadella, il punto ristoro alle Piagge e i gazebo con i gli specializzandi del Sant’Anna e i medici della Fondazione Monasterio, organizzati dall’associazione 'ConAlbe onlus', che forniranno informazioni e la possibilità di eseguire test ed esami medici gratuiti per la prevenzione cardiovascolare.

L’assessore Gianna Gambaccini: "E’ doveroso per la nostra amministrazione avere nel cuore il benessere dei cittadini. Ci impegniamo a sostenere tutte le iniziative che promuovono la salute, stimolando un corretto stile di vita, anche attraverso il movimento e la socializzazione al fine di favorire il benessere psico-fisico. Ringraziamo al LILT e l’AOPI, insieme a tutti gli altri soggetti che hanno collaborato, per la realizzazione di eventi come questi che fanno di Pisa una città attenta al tema della prevenzione della salute".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 254 nuovi casi in Toscana, 3.226 i contagi 

  • Coronavirus e commercio: dichiarato lo sciopero per punti vendita e supermercati

  • Coronavirus: 224 nuovi casi positivi in Toscana

  • Coronavirus, 305 nuovi casi in Toscana: salgono a 4.122 i contagi dall’inizio

  • Coronavirus: primi esiti positivi in pazienti trattati con farmaco 'anti-terapie intensive'

  • Coronavirus: i negozi che effettuano consegne a domicilio a Pisa e provincia

Torna su
PisaToday è in caricamento