Corso per specializzarsi nel Gdpr al Cnr di Pisa con voucher fino a 3mila euro per gli under 40

Possibilità di ottenere un contributo del Fondo sociale europeo fino a 3mila euro per i professionisti under 40 domiciliati o residenti in toscana che parteciperanno al Corso di formazione manageriale per data protection officer al CNR di Pisa per acquisire la conoscenza specialistica richiesta dal Gdpr. Attestato di competenza per i partecipanti che superano l'esame finale. Erogazione da parte della Regione fino ad esaurimento dei fondi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Sono migliaia gli esperti in materia di privacy richiesti dal mercato con il Gdpr, che ha introdotto per p.a. e migliaia di aziende l'obbligo del Data Protection Officer, figura che deve avere una conoscenza specialistica della normativa sulla protezione dei dati personali. Dopo due edizioni in cui al termine di un percorso intensivo di 124 ore sono stati già quasi cento i partecipanti che hanno superato l'esame finale e ottenuto l'Attestato di Competenza di Federprivacy, è stata programmata per settembre al CNR di Pisa la terza classe del Corso di formazione manageriale per DPO, e per i giovani professionisti c'è l'opportunità di coprire i costi di questo speciale percorso attraverso i voucher messi a disposizione dalla Regione Toscana, attraverso il Programma operativo regionale del Fondo sociale europeo (POR FSE 2014/2020). Il bando, ha l'obiettivo di sostenere la formazione dei professionisti under 40 utile ad accrescere le loro competenze e quindi la loro competitività, e riguardo la fattispecie del Corso di formazione manageriale per Data Protection Officer, finanzia corsi di aggiornamento professionale erogati da associazioni professionali come Federprivacy inserite nell'elenco di cui alla legge n. 4/2013 tenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico. Fino ad esaurimento dei fondi possono presentare domanda per ottenere voucher fino a 3.000 euro i professionisti che non hanno compiuto 40 anni d'età, sono residenti o domiciliati in Toscana, sono in possesso di partita IVA, e ricadono in una delle seguenti condizioni: a) soggetti iscritti ad albi di ordini e collegi b) soggetti iscritti a Federprivacy o un'altra delle associazioni di cui alla legge n. 4/2013 e / o alla legge regionale della Toscana n.73/2008 c) soggetti iscritti alla Gestione Separata dell'INPS Per conoscere tutti i dettagli necessari a presentare correttamente la domanda e i documenti ad essa allegati, è possibile consultare la pagina dedicata della Regione Toscana. A beneficio di coloro che intendono richiedere i suddetti voucher, si precisa che essi possono già effettuare la prenotazione al corso a titolo di pre-iscrizione non vincolante inserendo nel campo note la dicitura "Rif. POR FSE 2014/2020", (dando poi conferma o rinuncia della propria partecipazione almeno un mese prima dell'inizio delle lezioni), e per poter documentare nella presentazione del bando la propria appartenenza, i soci membri di Federprivacy possono effettuare il download del proprio attestato di iscrizione nell'apposita sezione dell'area riservata del sito dell'Associazione.

Torna su
PisaToday è in caricamento