Servizi di cremazione: "A novembre il via ai lavori per il Giardino della Rimembranza"

A dare l'annuncio l'assessore ai Lavori Pubblici Latrofa dopo che nei giorni scorsi erano state denunciate varie criticità relative ai servizi di cremazione

Il cimitero di via Pietrasantina (Foto d'archivio)

Partiranno a novembre, al cimitero comunale di via Pietrasantina, i lavori per realizzare il Giardino della Rimembranza dove potranno essere disperse le ceneri dei cittadini che hanno fatto richiesta di cremazione. A dare l'annuncio è stato l'assessore ai Lavori Pubblici Raffaele Latrofa che nella giornata di ieri, 8 ottobre, ha risposto in Consiglio Comunale ad un question time sull'argomento presentato dal consigliere di Diritti in Comune, Ciccio Auletta, nel quale si chiedeva all'amministrazione "gli interventi che prevede realizzare" dopo che nei giorni scorsi la Socrem (Società Pisana per la Cremazione) ha "denunciato diverse problematiche relative ai servizi di cremazione nel comune di Pisa".

"Da quando ci siamo insediati - ha detto Latrofa - abbiamo avuto diversi incontri con la Socrem. A dicembre 2018 abbiamo approvato e finanziato, con il parere favorevole anche della Soprintendenza, il progetto per realizzare il Giardino della Rimembranza. Un progetto al quale ha in parte fornito il proprio contributo anche la stessa Socrem. La gara è stata espletata e definitivamente affidata a giugno 2019 ad una associazione temporanea di imprese. Ad oggi è in corso la stipula del contratto, mentre a novembre dovrebbero partire i lavori che avranno una durata di 160 giorni". 

Novità anche per quanto riguarda la Sala del Commiato, sulla quale la stessa Socrem si era resa disponibile a finanziare i lavori a proprie spese. "L’ufficio tecnico - ha continuato Latrofa - ha già pronto il progetto di massima e ora restano da quantificare i costi di realizzazione. l nostri uffici stanno vagliando quali sono le modalità legali per accettare questa donazione da parte della Socrem al’interno di un progetto che sarà comunque gestito dal Comune e che nel 2020 avrà la massima priorità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guardia di Finanza, nuovo bando da 66 posti: chi può partecipare

  • Occupazioni in varie scuole di Pisa e provincia

  • Bancomat fatto esplodere: furto da 36mila euro a Casciana Terme

  • Rubano una Jeep e scappano in Fi-Pi-Li, bloccati a Cascina: denunciati 3 minorenni

  • Lavori sulla rete idrica a Cascina: mancherà l'acqua

  • Ospedale: ancora danneggiamenti alle auto dei dipendenti

Torna su
PisaToday è in caricamento