Turismo, cresce 'Casciana Terme-Lari': +18,4% di arrivi nel 2018

Confermata la tendenza positiva del 2017, dopo diversi anni di calo

Anche nel 2018 il turismo a Casciana Terme Lari cresce. Lo affermano i dati diffusi dalla Regione Toscana. Si tratta di un’inversione di tendenza importante per il territorio, dalla vocazione turistica, ma che dal 2005 e fino al 2017 aveva visto diminuire i numeri relativi agli arrivi e alle presenze.

Dopo gli ottimi risultati del 2017, anche il 2018 registra una maggiore presenza di turisti e visitatori con un +18,4 % di arrivi e un + 3,6% di presenze rispetto all’anno precedente. La nuova destinazione turistica 'Casciana Terme Lari' si rafforza e lo dimostra anche il confronto rispetto ai dati del 2013, anno precedente alla fusione dei comuni: gli arrivi sono maggiori del 4% mentre le presenze sono aumentate del 15,5% rispetto a 5 anni fa.

Cambia anche la composizione di coloro che decidono di raggiungere la destinazione 'Casciana Terme Lari. Oggi si parla maggiormente straniero: l’arrivo dei turisti non italiani ha dal 2017 superato gli italiani, anche se questi ultimi nel 2018 torno a  crescere. Importante anche il confronto legato al tempo medio di permanenza dei turisti che oggi pernottano più di 4 giorni contro i 3.5 di 5 anni fa.

"Sono dati estremamente positivi - afferma il Sindaco Mirko Terreni - che ci danno ragione rispetto alle tante cose fatte in questi cinque anni, a cominciare dalla scelta di iniziare a lavorare sul questo settore con uno studio specialistico che fosse anche un progetto organico di costruzione condivisa della destinazione turistica Casciana Terme Lari. Ma se questi dati sono positivi e segnano un’inversione di tendenza, non dobbiamo abbassare la guardia o cullarci sugli allori. Per sviluppare il turismo a numeri decisamente più importanti c’è ancora molto da fare e, se i cittadini vorranno rinnovarci la loro fiducia, nei prossimi anni ci impegneremo con ancora più forza per implementare un sistema di rete fra operatori del settore, investire nelle infrastrutture e nella mobilità, promuovere il territorio insieme anche con gli altri Enti, primo fra tutti Toscana Promozione Turistica.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Un'offesa senza precedenti": è polemica sul video del trapper Bello Figo girato all'Università

  • Meteo, quando arriva la neve in pianura

  • Neve e ghiaccio in Toscana: allerta meteo

  • "Elicotteri da guerra nella fabbrica di Ospedaletto": Rebeldia contro Leonardo Spa

  • Donna vuole buttarsi dal viadotto a Porta a Mare: salvata

  • Donna scomparsa a Volterra: trovata morta in fondo alle Balze

Torna su
PisaToday è in caricamento